8 April 2010 - Shareholders' Ordinary meeting
Minutes of the annual general meeting________________________________________________


Latest update: 05 August 2010
 
 


8 Aprile 2010 - Assemblea ordinaria
Verbale di Assemblea ordinaria dei Soci_________________________________________________

Latest update: 05 August 2010
 
 


Banca IMI S.p.A. Euro Equity Protection Cap Certificate su DJ Eurostoxx Oil & Gas protezione 100%
31 luglio 2009 – 31 luglio 2013
ISIN IT0004510811
Documento di Registrazione _______________________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Supplemento al Prospetto di Base _________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 02 August 2010
 
 



Latest update: 08 July 2009
 
 



Latest update: 10 July 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Euro Equity Protection Cap Certificate su DJ Eurostoxx Oil & Gas protezione 80%
31 luglio 2009 – 31 luglio 2013
ISIN IT0004510837
Documento di Registrazione _______________________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Supplemento al Prospetto di Base _________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 06 July 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Euro Equity Protection Cap Certificate su DJ Eurostoxx Oil & Gas protezione 100%
31 luglio 2009 – 31 luglio 2013
ISIN IT0004510811
Documento di Registrazione _______________________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Supplemento al Prospetto di Base _________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 02 August 2010
 
 



Latest update: 03 July 2009
 
 



Latest update: 03 July 2009
 
 


Banca CR Firenze: un nuovo sito, un unico punto di accesso.

Dal 13 luglio 2009 Banca CR Firenze, a seguito dell’entrata nel Gruppo Intesa Sanpaolo, proporrà tutta la gamma di prodotti e servizi oggi disponibile nel mondo Intesa Sanpaolo.

Dalla stessa data potrai navigare sul nuovo sito www.bancacrfirenze.it che adotterà i servizi e la veste grafica dei siti delle altre banche del Gruppo Intesa Sanpaolo, per rispondere alle esigenze di una clientela sempre più evoluta ed orientata all’utilizzo del canale on line.

Ci sarà un’importante novità: dallo stesso indirizzo www.bancacrfirenze.it sarà possibile accedere comodamente ai Servizi via internet (dal riquadro “Il tuo conto” in alto a destra), digitando i codici di sicurezza (codice titolare, codice PIN e codice o-Key).

Per vedere in anticipo le funzionalità operative del sito clicca sulla Demo dell’Operatività*.

* La Demo illustra le attuali funzionalità Intesa Sanpaolo che dal 13 luglio 2009 saranno estese al sito di Banca CR Firenze.

Latest update: 29 June 2009
 
 



Latest update: 08 July 2009
 
 



Latest update: 30 June 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Fisso 2%
31 luglio 2009 – 31 luglio 2011
ISIN IT0004509474
Avviso di chiusura anticipata ______________________________________________________
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________
Supplemento al Prospetto di Base _________________________________________________

Latest update: 02 August 2010
 
 


Possibilità per il finanziamento del magazzino delle aziende

Banca CR Firenze e il Consorzio Vino Chianti Classico hanno stipulato una convenzione che permette alla imprese associate di poter accedere al “finanziamento del magazzino” per somme rimborsabili fino ad un massimo di 36 mesi.

La durata del finanziamento è comunque correlata alla natura delle giacenze in invecchiamento e ai tempi di incasso del vino immesso sul mercato mentre i tassi applicati per questo tipo di operazione risultano tra i migliori tra quelli attualmente presenti sul mercato.

Il Consorzio Vino Chianti Classico associa circa 600 fra le più prestigioso aziende vitivinicole della Toscana, di cui circa 350 imbottigliatori, che hanno consentito nel 2008 una produzione di vino Chianti Classico pari a quasi 270mila hl.

Il territorio di produzione rappresenta uno dei principali distretti agroalimentari a livello nazionale, con un fatturato complessivo stimabile in oltre 500 milioni con una quota dell’attività vinicola pari a oltre il 70%.

Banca CR Firenze, attraverso Agriventure, la struttura specializzata creata insieme a Intesa Sanpaolo ed esclusivamente dedicata alle imprese della filiera agro-alimentare, vuole con questa nuova iniziativa confermare la propria volontà di sostegno all’economia toscana proponendosi allo stesso tempo come punto di riferimento delle imprese.


BANCA CR FIRENZE-Servizio Relazioni Esterne Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it

Latest update: 23 June 2009
 
 



Latest update: 22 June 2009
 
 



Latest update: 22 June 2009
 
 



Latest update: 23 June 2009
 
 


  • Fino a 250.000 euro di credito aggiuntivo per ogni impresa
  • 2.700 le imprese toscane interessate
  • Affidamenti specifici per dilazionare l’addebito degli insoluti ricevuti
Confindustria Toscana, Banca CR Firenze e Confidi Imprese Toscane mettono a disposizione fino a 180 milioni di nuovi finanziamenti come sostegno al capitale circolante delle imprese della Toscana per affrontare la difficile fase di congiuntura economica.

In un momento particolarmente critico per il mercato, molte imprese si trovano ad affrontare problemi di liquidità legati a criticità e ritardi nei tempi di incasso dei crediti della propria clientela.

Per consentire al sistema imprenditoriale della regione di fare fronte alle esigenze di capitale circolante, Confindustria Toscana e Confidi Imprese Toscane hanno siglato un accordo con Banca CR Firenze, la banca della Divisione Banca dei Territori del Gruppo Intesa Sanpaolo che opera in Toscana e Umbria, che consente alle aziende di avere a disposizione una nuova concreta opportunità di credito per affrontare sfasature di cassa collegate ai flussi dei pagamenti della clientela.

L’accordo è stato presentato oggi a Firenze dalla presidente di Confindustria Toscana Antonella Mansi, dal direttore Marketing Imprese di Intesa Sanpaolo Carlo Berselli, dal direttore regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo e direttore generale di Banca CR Firenze Luciano Nebbia e dal presidente di Confidi Imprese Toscane Franco Bernardini.

Grazie all’iniziativa Capitale circolante, Banca CR Firenze erogherà alle imprese nuovi finanziamenti in un apposito conto affidamento temporaneo, della durata di 12 mesi, per dilazionare l’addebito di eventuali pagamenti insoluti ricevuti dalla propria clientela.

Gli insoluti ricevuti nel trimestre vengono addebitati su un conto dedicato. L’azienda ha tre mesi di tempo per incassare il credito e ridurre l’utilizzo del fido, ripristinando la disponibilità per eventuali ulteriori fabbisogni di liquidità con la stessa finalità. Alla fine dei tre mesi, gli importi dei crediti non saldati verranno trasferiti sul conto ordinario, ripristinando peraltro la disponibilità del fido per ulteriori fabbisogni.

L’iniziativa Capitale circolante rappresenta per le imprese l’accesso a nuovi finanziamenti, che verranno assegnati per un importo massimo di 250.000 euro per ogni azienda e comunque non oltre l’ammontare del 25% dei fidi ordinari già attivati dall’impresa.

Potranno usufruire dell’iniziativa Capitale circolante tutte le imprese associate al sistema Confindustria Toscana. Le aziende fin da ora potenzialmente interessate, già individuate in uno speciale panel, sono circa 2.700 con un possibile plafond di nuovi affidamenti per oltre 180 milioni di euro. Un numero che potrà essere ulteriormente ampliato in base alle reali richieste del mercato.

In considerazione della necessità di estrema tempestività nell’erogazione di questa particolare forma di credito, sono stati riservati canali privilegiati per accelerare al massimo i tempi di delibera degli affidamenti da parte di Banca CR Firenze.

I nuovi affidamenti saranno garantiti, in misura del 50%, da uno dei consorzi di garanzia fidi del settore industriale, Confidi Imprese Toscane ed Eurofidi (per le grandi imprese), che già hanno espresso la loro disponibilità ad affiancare l’iniziativa.

Con Capitale circolante – ha dichiarato Carlo Berselli, direttore Marketing Imprese Intesa Sanpaoloaffianchiamo le imprese per affrontare e superare la fase di crisi del mercato, salvaguardando nel contempo la loro capacità produttiva e competitiva. E’ un innovativo servizio ideato da Intesa Sanpaolo nell’ambito delle numerose iniziative messe a punto dal nostro Gruppo creditizio a favore del sistema imprenditoriale del Paese, con particolare riguardo per la piccola e media impresa.”

Quello di oggi è un accordo che congiunge le varie iniziative che la nostra Banca e il Gruppo stanno promuovendo a livello nazionale e sui territori – ha aggiunto Luciano Nebbia, direttore regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo e Direttore Generale di Banca CR Firenzecon un impegno e una sensibilità che ci pone, insieme a Confindustria Toscana e a Confidi Imprese Toscana, come interlocutori di riferimento per il sostegno all’economia del territorio, per essere vicini agli imprenditori in questo momento così difficile per il nostro sistema produttivo.”

E' un accordo innovativo che realizziamo con l'Istituto che da sempre rappresenta il nostro interlocutore principale – commenta Franco Bernardini, presidente Confidi Imprese Toscane. L'obiettivo è poter supportare le imprese garantendo la liquidità aziendale anche in presenza di tensioni temporanee sull'esposizione commerciale. Auspico che l'operazione possa essere apprezzata dalle nostre aziende per le quali il Confidi rappresenta da sempre un valido strumento di sostegno finanziario”.


BANCA CR FIRENZE-Gruppo INTESA SANPAOLO
Rapporti con i Media-Banca dei Territori e Media locali
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it


CONFINDUSTRIA TOSCANA
Ufficio Stampa e Comunicazione
Paolo Vannini - Tel. 055 2707419
p.vannini@confindustria.toscana.it

Latest update: 19 June 2009
 
 


  • Pronto un plafond di 25 milioni da erogare alle aziende
  • Un’iniziativa speciale per il settore alberghiero
  • Lanciato “negozio sicuro”, con l’aiuto della Prefettura
Banca CR Firenze ed Confcommercio Firenze hanno sottoscritto un protocollo di intesa che vuole essere da stimolo per rilanciare l’economia fiorentina. In particolare, è stato costituito un plafond di 25 milioni di euro destinato ai finanziamenti delle imprese clienti della Banca ed iscritte all’Associazione.

E’ stato inoltre avviato un progetto dedicato appositamente al settore alberghiero, in linea con le iniziative che il Gruppo Intesa Sanpaolo ha intrapreso a livello nazionale in accordo col Governo per rilanciare il turismo italiano. Banca CR Firenze ha quindi messo a disposizione un plafond di ben 100 milioni di euro e avvierà insieme a Confcommercio un vero e proprio “Check-Up finanziario” che coinvolgerà le aziende alberghiere che faranno richiesta di un affidamento.

Una particolare attenzione è stata poi rivolta al progetto “Negozio sicuro”, l’accordo siglato da Confcommercio e Prefettura Firenze per migliorare la sicurezza dei commercianti e della clientela attraverso l’installazione negli esercizi associati di un sistema di telecamere a circuito chiuso, direttamente collegato con la stessa Prefettura. In questo caso Banca CR Firenze, che gestirà anche il servizio di cassa dell’Associazione, interverrà finanziando l’acquisto dell’intero impianto, dalla telecamera agli accessori.

“Vogliamo essere vicini concretamente ai commercianti fiorentini – ha sottolineato Luciano Nebbia, Direttore Generale di Banca CR Firenze – e queste iniziative lo dimostrano. E’ d’altra parte nella tradizione della Banca rappresentare da sempre una sponda importante ed in grado di soddisfare le esigenze finanziarie delle piccole aziende presenti sul territorio”.

Soddisfazione espressa anche dal Presidente di Confcommercio Firenze, Iacopo Speranza che commenta: “Uniti per portare valore alle imprese associate, è questo l’obbiettivo fondante dell’accordo che abbiamo stipulato oggi. Nuovi progetti finanziari mirati al sostegno delle imprese associate, nuovo sviluppo e valore per accrescere il sistema commerciale e turistico di Firenze e Provincia”.


BANCA CR FIRENZE-Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it

Latest update: 16 June 2009
 
 


ENI Tasso Fisso 2009-2015 ISIN IT0004503717
ENI Tasso Variabile 2009-2015 ISIN IT0004503766
Prospetto Informativo Eni S.p.A. ______________________________________________________________

Latest update: 15 June 2009
 
 



Latest update: 23 June 2009
 
 



Latest update: 22 June 2009
 
 



Latest update: 08 July 2009
 
 


  • Maggiore possibilità per le aziende nell’accesso al credito
  • Un’attenzione sempre più alta alle esigenze delle imprese
Banca CR Firenze ed Artigiancredito Toscano hanno firmato la nuova convenzione che consentirà alle imprese di usufruire di ampie facilitazioni nell’accesso al credito utilizzando la garanzia di Artigiancredito, che è stato il primo Confidi in Italia ad aver ottenuto l’iscrizione all’Albo degli Intermediari Finanziari Vigilati.

Secondo quanto previsto dalla normativa di Basilea 2, infatti, la garanzia rilasciata da un Intermediario Finanziario Vigilato a favore di un’impresa consente alle banche di accantonare una quota di capitale minore rispetto ad un credito erogato direttamente o assistito dalla garanzia di un Confidi tradizionale. La garanzia rilasciata da Artigiancredito Toscano, acquisibile secondo i principi di Basilea 2, consentirà quindi di ampliare l’effetto leva nell’erogazione del credito alle imprese.

Le aziende iscritte al Confidi potranno pertanto ottenere dei finanziamenti a condizioni più che competitive sul mercato, opportunità resa possibile grazie anche al rispetto dei requisiti oggettivi previsti dalla Banca d’Italia in tema di mitigazione del rischio di credito.

“La nostra iniziativa è un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che Banca CR Firenze ha da sempre verso il mondo imprenditoriale, soprattutto in una fase economica così delicata – ha dichiarato Luciano Nebbia, Direttore Generale di Banca CR Firenze – e la convenzione appena firmata, innovativa e specifica, tende a valorizzare la presenza di un Intermediario Finanziario Vigilato particolarmente importante come Artigiancredito Toscano, da anni nostro partner”.

Il presidente di Artigiancredito Toscano Roberto Nunziatini ha aggiunto: “Esprimo tutta la mia soddisfazione perché la convenzione che abbiamo siglato agevolerà l’accesso al credito della piccole aziende, in una fase particolarmente difficile del rapporto banca-impresa. Noi rilasceremo a Banca CR Firenze garanzie a prima richiesta che consentiranno alle imprese associate di ottenere maggiori volumi e tassi più favorevoli rispetto a quelli ordinari. Si tratta di un’ulteriore passo che vuole confermare e potenziare la relazione di Artigiancredito Toscano, oltre che con Banca CR Firenze, anche con le banche del Gruppo Intesa Sanpaolo”.


BANCA CR FIRENZE-Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it

Latest update: 10 June 2009
 
 



Latest update: 15 June 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Euro Equity Protection Cap Certificates su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas - Protezione 80%
30 giugno 2009 - 28 giugno 2013
ISIN IT0004504269
Avviso sui risultati dell'offerta ____________________________________________________
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 03 July 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Euro Equity Protection Cap Certificates su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas - Protezione 100%
30 giugno 2009 - 28 giugno 2013
ISIN IT0004504251
Avviso sui risultati dell'offerta ____________________________________________________
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 03 July 2009
 
 



Latest update: 30 June 2009
 
 



Latest update: 15 June 2009
 
 



Latest update: 29 June 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Fisso 1,95%
30 giugno 2009 – 30 giugno 2011
ISIN IT0004498017
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________
Supplemento al Prospetto di Base _________________________________________________

Latest update: 27 May 2009
 
 



Latest update: 23 June 2009
 
 



Latest update: 20 May 2009
 
 


Banca CR Firenze e la sua storia: 180 anni di comunicazione.

Firenze, Sala delle Colonne, Via Bufalini 6
12 maggio - 4 settembre 2009

Centottanta anni di Banca CR Firenze, 180 anni di comunicazione da parte di quella che è sempre stata considerata la Banca storica dei fiorentini. Per ricordare come l’Istituto si è rapportato con la realtà circostante, da oggi e fino al 4 settembre Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Banca CR Firenze hanno organizzato presso la sede storica di via Bufalini una Mostra che permetterà di tornare quelli che sono stati momenti meno conosciuti del vissuto quotidiano, nella storia che in quasi due secoli ha legato la Banca ai suoi clienti e al suo territorio.

Si tratta di un percorso suggestivo, una sorta di viaggio nel tempo che tocca ben tre secoli e che consentirà di tornare anche sui cambiamenti avvenuti nel modo di comunicare, coerentemente al processo evolutivo avvenuto nella società.

Col passare del tempo ha acquisito sempre maggiore rilevanza la promozione del risparmio tra i giovani. Si passa così dalla “Gara fra le classi”, che negli anni settanta premiava le scolaresche, a dei prodotti appositamente pensati come il conto corrente “Primabanca” negli anni novanta, periodo a cui risalgono servizi strutturati per la terza età e in particolare il “Club dell’età libera”.

La comunicazione ha dunque avuto un’evoluzione, grazie al coinvolgimento di nuove strutture organizzative e all’ampliamento della gamma dei servizi a disposizione della clientela, fino ad arrivare all’ingresso in Borsa della Banca, e alle relative campagne di comunicazione, e alla recente integrazione con Intesa Sanpaolo.

La creazione nel 1992 dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha poi consentito una diversificazione degli scenari, con una serie di iniziative che hanno valorizzato la città ed il suo territorio. Particolarmente efficace è risultata la campagna di comunicazione legata a eventi dedicati a personaggi che hanno segnato la storia di Firenze: Sandro Botticelli, Giovanni Fattori, Leon Battista Alberti e Filippino Lippi.

La Mostra, ad ingresso libero e aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30, rappresenta solo il primo appuntamento per ricordare l’importante anniversario dei primi 180 anni di Banca CR Firenze.

Latest update: 20 May 2009
 
 


  • Offerte personalizzate a tutti gli scritti
  • Interventi nella gestione corrente dell’azienda
Banca CR Firenze ed Artigiancredito Toscano hanno lanciato una nuova iniziativa per aiutare le aziende in questo momento di particolare difficoltà della congiuntura economica. Si tratta di un un’offerta personalizzata per quanto riguarda le condizioni praticate e con la novità dell’importo finanziabile che, previa una rapida verifica dell’andamento economico-patrimoniale dell’impresa richiedente, la Banca ed Artigiancredito sono disponibili a concedere.

Sono stati stimati potenziali 40 milioni di Euro di nuovi affidamenti e la clientela verrà contattata direttamente dalle Filiali di Banca CR Firenze che consegnerà a mano la lettera di offerta sottoscritta sia dalla Banca che da Artigiancredito, primo Confidi in Italia ad aver ottenuto l’iscrizione all’Albo degli Intermediari Finanziari Vigilati. E sarà proprio Artigiancredito a rilasciare una garanzia a prima richiesta nella misura del 100%.

L’offerta sarà valida fino al 30/6/2009 e le forme tecniche degli affidamenti previste sono quelle tipiche a sostegno della gestione corrente dell’impresa. “Siamo veramente orgogliosi di questa iniziativa – ha dichiarato Luciano Nebbia, Direttore Generale di Banca CR Firenze – perché con un partner qualificato e di riferimento come Artigiancredito Toscano vogliamo confermare come la Banca sia pronta ad assicurare un adeguato livello di credito alle aziende che operano sul nostro tradizionale territorio di riferimento, a prescindere dalla congiuntura economica in corso”.

“Sostenere in questo momento la gestione corrente delle aziende – ha proseguito Nebbia – significa per Banca CR Firenze anticipare ed intercettare le esigenze più pressanti degli imprenditori, dimostrandosi al tempo stesso una sorta di “infrastruttura” al servizio della finanza aziendale” “Questa iniziativa – ha ricordato Roberto Nunziatini, Presidente di Artigiancredito Toscano – rafforza la partnership tra Banca CR Firenze e ACT. Il prodotto offerto alle imprese in un momento di grande difficoltà nel rapporto banca-impresa assicurerà alle aziende associate la liquidità necessaria alla loro gestione corrente.”




BANCA CR FIRENZE-Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it

Latest update: 14 May 2009
 
 


  • La storia della Banca dei fiorentini raccontata attraverso le immagini
  • Un percorso suggestivo e affascinante, dalla fondazione a giorni nostri
Centottanta anni di Banca CR Firenze, 180 anni di comunicazione da parte di quella che è sempre stata considerata la Banca storica dei fiorentini. Per ricordare come l’Istituto si è rapportato con la realtà circostante, da oggi e fino al 4 settembre Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Banca CR Firenze hanno organizzato presso la sede storica di via Bufalini una Mostra che permetterà di tornare quelli che sono stati momenti meno conosciuti del vissuto quotidiano, nella storia che in quasi due secoli ha legato la Banca ai suoi clienti e al suo territorio.

Si tratta di un percorso suggestivo, una sorta di viaggio nel tempo che tocca ben tre secoli e che consentirà di tornare anche sui cambiamenti avvenuti nel modo di comunicare, coerentemente al processo evolutivo avvenuto nella società.

Col passare del tempo ha acquisito sempre maggiore rilevanza la promozione del risparmio tra i giovani. Si passa così dalla “Gara fra le classi”, che negli anni settanta premiava le scolaresche, a dei prodotti appositamente pensati come il conto corrente “Primabanca” negli anni novanta, periodo a cui risalgono servizi strutturati per la terza età e in particolare il “Club dell’età libera”.

La comunicazione ha dunque avuto un’evoluzione, grazie al coinvolgimento di nuove strutture organizzative e all’ampliamento della gamma dei servizi a disposizione della clientela, fino ad arrivare all’ingresso in Borsa della Banca, e alle relative campagne di comunicazione, e alla recente integrazione con Intesa Sanpaolo.

La creazione nel 1992 dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha poi consentito una diversificazione degli scenari, con una serie di iniziative che hanno valorizzato la città ed il suo territorio. Particolarmente efficace è risultata la campagna di comunicazione legata a eventi dedicati a personaggi che hanno segnato la storia di Firenze: Sandro Botticelli, Giovanni Fattori, Leon Battista Alberti e Filippino Lippi.

La Mostra, ad ingresso libero e aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30, rappresenta solo il primo appuntamento per ricordare l’importante anniversario dei primi 180 anni di Banca CR Firenze.




BANCA CR FIRENZE-Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it
David Guetta - Tel. 055 2612216
david.guetta@carifirenze.it

Latest update: 12 May 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Variabile con minimo
29 maggio 2009 – 29 maggio 2013
ISIN IT0004489925
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 24 April 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Fisso 2,4%
29 maggio 2009 – 29 maggio 2011
ISIN IT0004489149
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 24 April 2009
 
 


PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 29 aprile p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionare gli oggetti e depositare le offerte segrete.

Per l'elenco degli oggetti clicca qui.

Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

Norme regolanti l'Asta


Latest update: 20 April 2009
 
 




L’Assemblea dei Soci di Banca CR Firenze (Gruppo Intesa Sanpaolo), riunitasi in data 8 aprile, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Società per il triennio 2009-2011.

Nella carica di presidente e vice presidente sono stati confermati rispettivamente Aureliano Benedetti e Piero Antinori. Confermato quasi integralmente il Consiglio di Amministrazione della Banca, costituito dai consiglieri Sergio Ceccuzzi, Francesco Favotto, Paolo Maria Grandi, Francesco Micheli, Giuseppe Morbidelli, Lino Moscatelli, Alberto Pacifici, Francesco Pellati, Francesco Taranto, Federico Vecchioni.

Il presidente Benedetti ha ringraziato, a nome di tutti i presenti, il consigliere uscente Massimo Mattera “per l’alta opera professionale da lui svolta quale componente del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo a favore della Banca nei tanti anni in cui con dedizione, assiduità e competenza ha ricoperto l’incarico”.



BANCA CR FIRENZE-Ufficio Stampa
Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
monica.biffoni@carifirenze.it

Latest update: 14 April 2009
 
 



Latest update: 20 May 2009
 
 


Terremoto Abruzzo: racconta fondi e presidio di emergenza.

Banca CR Firenze e tutte le banche del gruppo Intesa Sanpaolo aderiscono ad alcune campagne di raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo.
Si tratta di iniziative promosse da soggetti che da tempo operano a favore di persone bisognose di aiuto e che, in questa situazione di particolare disagio e sofferenza, assumono carattere di urgenza nel far pervenire aiuto a chi con il terremoto ha perso tutto.
Le campagne a cui attualmente ha aderito Banca CR Firenze sono:
  • “Vicariato di Roma - Caritas”, con codice iban IT13R0306905032000009188568


  • “Un aiuto subito - Terremoto dell’Abruzzo” promosso dal Corriere della Sera-Gazzetta dello Sport-City, con codice iban IT03B0306905061100000000144


  • “Mediafriends onlus” promosso da Mediaset, con codice iban IT41D0306909400615215320387

  • “Irccs – Istituto Nazionale Tumori – aiutiamo l’Abruzzo”, con codice iban IT40P0306909466100000000232


Non verranno applicate commissioni ai bonifici destinati a questi o altri conti correnti dedicati alla raccolta fondi a favore delle popolazioni abruzzesi. La lista completa è accessibile sul sito www.intesasanpaolo.com.

Per cercare di venire incontro ai clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo coinvolti nel terremoto o per tutti coloro che avessero particolari necessità collegate all’attività bancaria nelle zone terremotate, è stato attivato un presidio di emergenza contattabile al numero verde telefonico 800-303302 oppure via internet a segnalazioniemergenza@intesasanpaolo.com.

Latest update: 15 April 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Fisso 3%
30 aprile 2009 - 30 aprile 2011
ISIN IT0004481237
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 26 March 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Variabile con minimo
30 aprile 2009 - 30 aprile 2013
ISIN IT0004476575
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 26 March 2009
 
 


Casse del Centro, di cui Banca CR Firenze detiene il 96,07% , è una società costituita da Banca Intesa alla fine del 1999 al fine di razionalizzare e rafforzare la presenza del Gruppo Intesa Sanpaolo nel Centro Italia. Casse del Centro controlla direttamente la Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, la Cassa di Risparmio di Città di Castello, la Cassa di Risparmio di Foligno, la Cassa di Risparmio di Rieti, la Cassa di Risparmio di Spoleto, la Cassa di Risparmio di Terni e Narni e la Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo.

La società Casse del Centro ha per oggetto l'assunzione, la gestione e la cessione di partecipazioni, incluse quelle in società ed enti esercenti attività bancaria, finanziaria e assicurativa, ed è iscritta nell’elenco generale degli intermediari operanti nel settore finanziario, disciplinato dall’art. 106 e seguenti del D.Lgs. n. 385/93 (T.U. delle leggi in materia bancaria e creditizia) nell’apposita sezione prevista dall’Art. 113.

Casse del Centro ha un ruolo “di impulso e di governo” nei confronti delle Casse controllate, mentre lascia a esse, e alle oltre 260 filiali complessive, l’autonomia nel rafforzare e sviluppare i legami con il territorio, al fine di creare valore per l’azienda e per la comunità in cui opera.
SCARICA IL TESTO IN FORMATO WORD

Latest update: 25 March 2009
 
 



Latest update: 24 March 2009
 
 



Latest update: 07 May 2009
 
 



Latest update: 30 June 2009
 
 



Latest update: 13 March 2009
 
 



Latest update: 13 March 2009
 
 



Latest update: 15 June 2009
 
 



Latest update: 12 March 2009
 
 


Galileo. Immagini dell'universo dall'antichità al telescopio

Firenze, Palazzo Strozzi
13 marzo-30 agosto 2009

Nell’anno delle celebrazioni dedicate a Galileo, Palazzo Strozzi ospita una grande mostra ideata per illustrare la straordinaria avventura umana e intellettuale che ha portato alla concezione attuale dell’Universo.

La mostra, promossa dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, racconta come il Cosmo è stato concepito e raffigurato dall’Antichità fino alla Rivoluzione Scientifica, nel contesto della storia e della cultura della civiltà mediterranea ed europea.

Un itinerario appassionante che inizia con le visioni mistiche e poetiche antecedenti ai Greci, si arricchisce delle complesse architetture di Tolomeo, passa per il fondamentale contributo dell’astronomia araba e approda alle rivoluzionarie tesi di Copernico riprese da Galileo e Keplero, che contribuirono in modo determinante all’affermazione definitiva della nuova concezione dell’Universo.

Questo suggestivo percorso storico è illustrato da reperti archeologici, strumenti scientifici di eccezionale bellezza e ingegnosità, atlanti celesti, disegni, dipinti, sculture e preziosi codici miniati provenienti dai più prestigiosi musei di tutto il mondo, affiancati da straordinari modelli cosmologici funzionanti, appositamente realizzati.

Di particolare rilievo, infine, è la sezione speciale dedicata all’invenzione del telescopio, che presenta uno dei due unici cannocchiali originali di Galileo giunti fino a noi (conservati nel Museo di Storia della Scienza di Firenze).

Vantaggi riservati ai clienti di Banca CR Firenze, delle Casse di Risparmio di Pistoia e Pescia, di Civitavecchia, di La Spezia e di Intesa Sanpaolo:
  • ingresso alla mostra: € 7,50 (anziché € 10,00);
  • catalogo in mostra: sconto del 10%.
Per usufruire degli sconti basta presentare alla biglietteria/cassa una delle seguenti carte: Zapping, Età Libera, Viola, Bancomat, carta di credito.


Galileo. Immagini dell'universo dall'antichità al telescopio
Firenze, Palazzo Strozzi
13 marzo-30 agosto 2009
Informazioni: tel. +39 055 2645155
Prenotazioni: tel. +39 055 2469600
http://www.palazzostrozzi.org


Orari mostra
Tutti i giorni 9,00 – 20,00, Giovedì ore 9,00 – 23,00
Accesso in mostra consentito fino a un’ ora prima dell’orario di chiusura


Questo messaggio è di natura promozionale.

Le condizioni contrattuali dei prodotti e servizi bancari sono indicate nei fogli informativi disponibili presso le Filiali della Banca o nella sezione Trasparenza del portale www.liberamente.net.


Latest update: 12 March 2009
 
 



Latest update: 22 June 2009
 
 



Latest update: 16 March 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Tasso Fisso UP
31 marzo 2009 - 31 marzo 2011
ISIN XS0414767029
Avviso di chiusura anticipata - italiano _______________________________________________
Notice of early closure - inglese _____________________________________________________
Documento di Registrazione ________________________________________________________
Programma di Emissione ___________________________________________________________
Nota di Sintesi al Programma _______________________________________________________
Final Terms italiano ________________________________________________________________
Final Terms inglese ________________________________________________________________
Avviso sui risultati dell'offerta ________________________________________________________
Notice of Results of the Offer _________________________________________________________

Latest update: 20 March 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Variabile con minimo
31 marzo 2009 - 31 marzo 2015
ISIN IT0004465487
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 23 February 2009
 
 




La fase di recessione economica che stiamo attraversando richiede risposte chiare e forme d’intervento efficaci, per ritrovare una crescita solidale e duratura nel territorio.

Attraverso “Conoscere per Crescere”, progetto congiunto di accompagnamento al credito, Cna Firenze e Banca CR Firenze intendono agevolare l’accesso al credito per le Pmi attraverso una conoscenza approfondita della loro struttura economico-finanziaria.

L’obiettivo è, da un lato, fornire alle banche maggiori e più dettagliate informazioni per la valutazione del merito creditizio, dall’altro diffondere una politica di trasparenza sulle regole adottate per la valutazione delle aziende ai fini dell’erogazione.

Imprese e mondo del credito hanno così scelto di condividere le proprie competenze e confrontarsi sul terreno della collaborazione per fornire un aiuto concreto al sistema imprenditoriale locale.

“Banca CR Firenze tiene molto a questo progetto perché vuole essere un punto di riferimento per le imprese, continuando ad erogare credito”, ha sottolineato Luciano Nebbia, Direttore generale di Banca CR Firenze. “Per farlo e per premiare chi è più meritevole – ha proseguito Nebbia – è importante avere un’approfondita conoscenza dell’azienda. In questo senso CNA ci potrà essere di grandissimo aiuto grazie alla propria capillare presenza sul territorio”.

Alla base del progetto l’analisi dei bilanci di un gruppo di aziende fiorentine, scelte nei settori più rilevanti per l’economia del territorio (meccanica, pelletteria e costruzioni), che ha prodotto un insieme di “indicatori” (o benchmark di settore) attraverso i quali l’impresa, adeguatamente preparata a valutare il proprio merito creditizio, otterrà più facilmente l’affidamento richiesto.

“Superare qualsiasi forma di opacità nei rapporti tra banche e imprese è la condizione per costituire un proficuo rapporto di fiducia, a tutto vantaggio del territorio e del suo sviluppo” commenta Luigi Nenci, Direttore CNA Firenze . “Nonostante il costituirsi di grandi gruppi bancari, sempre più players mondiali, le potenzialità di crescita degli istituti di credito si disputano nei territori e nei distretti, popolati dalla piccola e media impresa ” prosegue Nenci. “La collaborazione fra CNA Firenze e Banca CR Firenze, basandosi sullo scambio di conoscenze e informazioni sullo stato delle imprese, intende premiare il merito del nostro sistema imprenditoriale, rispondendo al bisogno di liquidità necessario a fronteggiare questa difficile emergenza.”

Esperti in materia finanziaria saranno a disposizione delle aziende presso gli uffici CNA e le Filiali Banca CR Firenze per rispondere alle richieste e fornirne consulenza personalizzata.

Oltre all’avvio di questa fase che, già oggi, vede la presentazione di alcuni casi di imprese efficacemente accompagnate al credito, il progetto avrà sviluppi futuri che consentiranno la costituzione di un osservatorio permanente sulle variazioni nella struttura economico-finanziaria delle aziende nonché la sperimentazione di altri strumenti d’indagine per l’analisi qualitativa della situazione delle piccole e media imprese sul territorio provinciale.



Ufficio Stampa CNA Firenze
Tel. 055.2651580


Latest update: 19 February 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Tasso Fisso UP
27.02.2009 - 27.02.2011
ISIN XS0413318527
Documento di Registrazione ________________________________________________________
Programma di Emissione ___________________________________________________________
Nota di Sintesi al Programma _______________________________________________________
Final Terms italiano ________________________________________________________________
Final Terms inglese ________________________________________________________________
Avviso sui risultati dell’offerta ______________________________________________________
Notice of Results of the Offer ______________________________________________________

Latest update: 27 February 2009
 
 




  • Firenze “cuore” della ricerca e della consulenza di settore a livello nazionale
  • Centro specialistico a supporto del settore agroalimentare
  • L’agri-business rappresenta oltre il 10% del PIL nazionale


Nasce per iniziativa di Intesa Sanpaolo e Banca CR Firenze Agriventure, il nuovo centro di competenza del Gruppo finalizzato allo sviluppo di prodotti e servizi finanziari dedicati al settore agroalimentare e alla promozione dei progetti imprenditoriali più innovativi della filiera.

La struttura, interamente dedicata alle imprese della filiera agricola, alimentare e agroindustriale, rappresenta in Italia un nuovo modello di servizio per l’agri-business: sarà infatti un centro specialistico per la filiera che raggrupperà le molte competenze del Gruppo, diventando il punto di riferimento univoco e qualificato, al servizio in tale settore dell’intera rete di Banca dei Territori in Italia e delle controllate estere, in grado di assistere le imprese dell’agri-business in tutte le fasi di sviluppo.

Duplice la motivazione che ha spinto Intesa Sanpaolo a costituire Agriventure a Firenze. Da un lato, la Toscana - territorialmente centrale nel Paese - ben rappresenta la tradizione e l’eccellenza produttiva di molte filiere del settore. Dall’altro, Agriventure è la conferma della volontà del Gruppo Intesa Sanpaolo di investire nella città, realizzando nel territorio un centro finanziario di riferimento a livello nazionale, conformemente alle intese sviluppate con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Agriventure si rivolge alle imprese che operano nell’agricoltura, allevamento, silvicoltura, pesca, bio-masse e agriturismi, oltre alle aziende attive nella trasformazione e distribuzione della produzione agricola, alle cooperative e ai consorzi legati ai produttori.

E’ una realtà specialistica che punta a favorire la competitività all’intero settore agroalimentare che rappresenta oggi oltre il 10% del PIL nazionale, sostenendo gli investimenti verso le filiere produttive strategiche, così da garantire stabilità al mercato, sufficiente grado di autoapprovigionamento per la trasformazione industriale, filiere più efficienti a monte e a valle - “dalla terra alla tavola” - con vantaggio per gli operatori e per i consumatori.

La società, partecipata da Intesa Sanpaolo all’80% e da Banca CR Firenze al 20%, svilupperà la propria attività prevalentemente in tre direzioni: - attività di ricerca, analisi ed elaborazione di soluzioni tecniche innovative per sostenere i progetti di sviluppo delle imprese del settore primario e di tutta la catena dell’agri-business - assistenza specialistica alla rete di sportelli e a tutte le strutture del Gruppo Intesa Sanpaolo - coordinamento tra le imprese e le istituzioni, fornendo supporto all’individuazione degli strumenti giuridici, societari e finanziari più consoni.

La scelta di Firenze è rafforzata anche dai rapporti che Agriventure stabilirà con le istituzioni scientifiche del territorio operanti nel settore che sono di lunga tradizione storica, come l’Accademia dei Georgofili, le Università, le istituzioni nazionali e internazionali.

Una tradizione che fonda le proprie radici nella consapevolezza del ruolo vitale dell’agricoltura, uno dei settori portanti dell’economia nazionale, tradizionalmente generatore di punte di eccellenza riconosciute a livello mondiale.

Il solo settore primario dell’agri-business rappresenta per il settore bancario 35 miliardi di impieghi, include circa 500.000 operatori di piccole dimensioni e 3.000 aziende con oltre 1 milione di fatturato, ed ha caratteristiche peculiari: prevalenza di piccole aziende, imprevedibilità dei ricavi, cicli di investimento lunghi, presenza di rilevanti progetti di natura istituzionale sia a livello nazionale che comunitario. Peculiarità ancora oggi non sempre adeguatamente comprese dal sistema bancario e ancora spesso servite con un’offerta tradizionale e poco differenziata.

Agriventure intende ampliare la gamma di servizi finanziari, in particolare attraverso l’innovazione di prodotto per settore/segmento/filiera e affiancando le filiali di Intesa Sanpaolo nella strutturazione di iniziative su misura per le imprese più innovative.

La società opererà attraverso una struttura centrale – collocata a Firenze - e una rete di specialisti dislocati su tutto il territorio e a supporto delle banche del Gruppo, con un dimensionamento a regime di circa 50 risorse, di cui 35 specialisti di settore a supporto diretto dei clienti.

Il Consiglio di Amministrazione sarà composto personalità del mondo imprenditoriale agroalimentare di livello nazionale, esperti ed esponenti del management del Gruppo. Presidente: Federico Vecchioni (Presidente di Confagricoltura)
Vice Presidente: Aureliano Benedetti (Presidente Banca CR Firenze)
Consiglieri: Piero Antinori (Marchesi Antinori); Giacomo Bei (Avvocato, esperto Diritto Commerciale Comunitario); Andrea Benetton (Cirio agricola e Maccarese); Gianni Bonini (GEA Commerciale); Gabriella Fantolino (Gruppo Fantolino); Salvatore Giardina (Gruppo Giardina Ortofrutta); Luigi Malenchini (imprenditore commodities cerealicole); Francesco Micheli (Intesa Sanpaolo); Adriano Maestri (Intesa Sanpaolo); Luciano Nebbia (Intesa Sanpaolo); Antonio Nucci (Intesa Sanpaolo).
INTESA SANPAOLO
Rapporti con i Media - Banca dei Territori

Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
Emanuela Caprara - Tel. 051 6454411
Chiara Carlotti - Tel. 02 87963845
David Guetta - Tel. 055 2612216

Latest update: 12 February 2009
 
 


Nominato il nuovo Direttore Generale

 

Beppe Cuccurese alla guida della banca 

Il Consiglio di Amministrazione di CARISPE, riunitosi sotto la presidenza di Andrea Corradino, ha preso atto della volontà del Direttore Generale, Gian Paolo Martini, di anticipare di alcuni mesi il termine del suo mandato.

Gian Paolo Martini ha trascorso oltre nove anni alla guida dell’esecutivo, anni caratterizzati da profonde trasformazioni societarie ed organizzative che hanno consentito alla Banca di raggiungere un livello tale da farne un valido strumento a supporto della comunità spezzina.

Il Consiglio di Amministrazione ha espresso al Direttore Generale stima e riconoscenza per l’importante contributo dato ai risultati della Banca e gli ha formulato i migliori auguri per il futuro.

Nel corso della seduta è stato nominato Direttore Generale Beppe Cuccurese che subentrerà nell’incarico dal 1 marzo p.v.

Beppe Cuccurese, 53 anni, è un ligure che ha percorso le tappe della sua brillante carriera al San Paolo ed oggi è responsabile della Rete Estera di Intesa San Paolo.

Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

Norme regolanti l'Asta


Latest update: 10 February 2009
 
 


Area di testo 1

Latest update: 10 February 2009
 
 


Carispe Lerici:

parte la serie C di pallanuoto

 

La CARISPE Lerici partecipa al Girone Ligure - Toscano, il più difficile per il valore e per il nome delle squadre. Il Campionato inizia sabato 7 febbraio, ma la CARISPE Lerici osserverà subito il suo turno di riposo, quindi l'esordio è rimandato a Sabato 14 a Lerici ore 17,30 contro i toscani dell' A.N. Prato
La formazione si è molto rinnovata con un importante cambio generazionale: numerosi i giovani provenienti da altre squadre e, con orgoglio, dal vivaio, segno che la Scuola Pallanuoto del Lerici è valida.

Il Capitano è una bandiera del Lerici, Marco Rolla.

La squadra è stata affidata all'allenatore/giocatore Carlo Foti, per anni capocannoniere del Campionato.
La Squadra: Matteo Costa (P. 87 dal Camogli), Simone Scopsi (P. 81), Gian Luca De Bernardi (88), Carlo Foti (76), Marco Rolla (75), Giovanni Westerrmann (90 dal Chiavari), Simone Panizza (90 dal Chiavari), Daniele Spagnuolo, Stefano Maltinti (88 dall'Etruria), Alessandro Bonanomi (87 dalla Mameli), Nicolò Bozzo (90 dal Camogli), Lorenzo Uda (87 dalla Pro Recco), Giuseppe Arcovito (87 dal Messina), Simone Ratti (93 dal vivaio), Daniele Battistini (92 dal vivaio), Lorenzo Mondini (92 dal vivavio), Guido Silvano (94 dal vivaio), Antonio Parise (93 dal vivaio), Luca Buscaglione (92 dal vivaio).
Dirigente Responsabile Mario Perazzo (V.Presidente), Direttore sportivo Marco Mondini (Consiglire F.I.N. ligure), accompagnatore Andrea Loffredo.

 
Foto della Squadra

 


Latest update: 10 February 2009
 
 


Area di testo 1

Latest update: 10 February 2009
 
 



Latest update: 12 June 2009
 
 



Latest update: 04 May 2009
 
 


IMPORTO PREMI VERSATI CARICAMENTI
da 3.000 a 9.999,99 euro 2,50%
da 10.000 a 24.999,99 euro 2,25%
da 25.000 a 49.999,99 euro 2,00%
da 50.000 a 99.999,99 euro 1,50%
da 100.000 a 149.999,99 euro 1,25%
da 150.000 a 249.999,99 euro 1,00%
da 250.000 euro 0,50%


Latest update: 29 January 2009
 
 


INTESA SANPAOLO S.P.A. a Tasso Variabile con minimo
27 febbraio 2009 - 27 febbraio 2015
ISIN IT0004456304
Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A.__________________________________
Prospetto di base ______________________________________________________________
Condizioni Definitive ____________________________________________________________

Latest update: 30 January 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Tasso Fisso Opportunità
27 febbraio 2009 – 27 febbraio 2011
ISIN XS0410936842
Avviso di chiusura anticipata ______________________________________________________
Notice of early closure ___________________________________________________________
Documento di Registrazione di Banca IMI S.p.A. ______________________________________
Programma di emissione _________________________________________________________
Nota di Sintesi al Programma _____________________________________________________
Final Terms italiano _____________________________________________________________
Final Terms inglese _____________________________________________________________
Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________
Notice of Results of the Offer - inglese _____________________________________________

Latest update: 13 February 2009
 
 



Latest update: 26 January 2009
 
 



Latest update: 27 January 2009
 
 



Latest update: 12 March 2009
 
 



Latest update: 23 January 2009
 
 


A Villa Marigola “Telefisco 2009”

Il 28 gennaio, dalle ore 08:30, presso il Centro Congressi di Villa Marigola, San Terenzo di Lerici, si svolgerà per il terzo anno consecutivo, l’annuale appuntamento di aggiornamento sulle principali novità in materia fiscale.  

Il seminario, unico nella nostra zona, mette a disposizione dei partecipanti, grazie ad un collegamento remoto, l’esperienza dello staff che gestisce la rubrica “L’Esperto Risponde” del Sole 24 Ore, per la discussione ed il chiarimento delle problematiche fiscali originate dai recenti provvedimenti. L’evento è organizzato d’intesa con gli ordini professionali dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili e dei Consulenti del Lavoro delle province della Spezia  e di Massa Carrara, nonché del Collegio del Notariato delle due province.

La cura dell’evento testimonia dell’impegno della Banca a rafforzare ulteriormente, con rinnovato impegno e decisione il rapporto con le categorie professionali dei lavoratori autonomi ed, in particolare, dei liberi professionisti.

 

 

 


Latest update: 23 January 2009
 
 


Area di testo 1

Latest update: 23 January 2009
 
 



Latest update: 23 January 2009
 
 



Latest update: 04 March 2009
 
 


Banca IMI S.p.A. Tasso Fisso Opportunità
02.02.2009 - 02.02.2011 - terza emissione

ISIN XS0409428231
Documento di Registrazione _______________________________________________________
Programma di Emissione __________________________________________________________
Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
Final Terms italiano _____________________________________________________________
Final Terms inglese ______________________________________________________________
Avviso sui risultati dell’offerta _______________________________________________________
Notice of Results of the Offer ______________________________________________________

Latest update: 03 February 2009
 
 


PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 28 gennaio p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionare gli oggetti e depositare le offerte segrete.

Per l'elenco degli oggetti clicca qui.

Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

Norme regolanti l'Asta


Latest update: 19 January 2009
 
 



Latest update: 22 June 2009
 
 



(D.P.R. 22 giugno 2007, n. 116 - Regolamento di attuazione dell’art. 1, comma 345, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266)

Il 17 agosto 2007 è entrato in vigore il Regolamento di attuazione dell’art. 1, comma 345, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266 in materia di “depositi dormienti”, adottato con D.P.R. 22 giugno 2007, n.116.

Ai fini del Regolamento, con il termine “dormienti” si intendono rapporti contrattuali in relazione ai quali non sia stata effettuata alcuna operazione o movimentazione ad iniziativa del titolare del rapporto o di terzi da questo delegati, per il periodo di tempo di 10 anni decorrenti dalla data di libera disponibilità delle somme e degli strumenti finanziari depositati.

Il campo di applicazione del citato Regolamento (solo per rapporti che superano 100,00 euro) è costituito da:
a) deposito di somme di denaro, effettuato presso l'intermediario con l'obbligo di rimborso (es. conti correnti di corrispondenza, depositi a risparmio, certificati di deposito);
b) deposito di strumenti finanziari in custodia ed amministrazione.
Secondo la richiamata normativa, la Banca è tenuta ad inviare al titolare del rapporto, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata all' ultimo indirizzo comunicato o comunque conosciuto, o a terzi da lui eventualmente delegati, l'invito ad impartire disposizioni entro il termine di 180 giorni dalla data della ricezione, avvisandolo che, decorso tale termine, il rapporto verrà estinto e le somme ed i valori relativi a ciascun rapporto saranno devoluti ad un apposito Fondo istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il rapporto non si estingue se, entro il predetto termine di 180 giorni, viene effettuata un’operazione o una movimentazione ad iniziativa del titolare del rapporto o di terzi da questo delegati.

Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Spa si è uniformata a tali disposizioni, prevedendo inoltre che:

  • per i rapporti al portatore che, per loro stessa natura, non consentono alla Banca la riconducibilità a un “titolare” al quale indirizzare la “informativa” mediante lettera raccomandata A.R.;
  • per i “rapporti nominativi” per i quali non è stato possibile indirizzare la “informativa” mediante lettera raccomandata A.R in quanto non è stato reperito un indirizzo valido;


  • l’esistenza di un rapporto bancario “dormiente” sia segnalata tramite apposite liste pubblicate su questa pagina.

    I clienti legittimi portatori/titolari/delegati dei rapporti contenuti nelle liste sono invitati ad impartire disposizioni in merito al rapporto presso la Filiale sulla quale lo stesso è in essere, entro 180 giorni dalla data di pubblicazione indicata sugli avvisi.

    In mancanza di disposizioni, detti rapporti saranno estinti ed i relativi valori saranno devoluti al citato Fondo.


    Rapporti al Portatore e Nominativi (per i quali non è stato reperito un indirizzo valido) dormienti
    Avviso 22 aprile 2009
    Lista Rapporti al Portatore dormienti al 6 aprile 2009
    Lista Rapporti Nominativi dormienti al 6 aprile 2009

    Rapporti dormienti estinti
    Lista rapporti dormienti al 17 agosto 2007
    Lista rapporti dormienti al 12 maggio 2008

    Archivio Rapporti al Portatore e Nominativi (per i quali non è stato reperito un indirizzo valido)
    Avviso 20 giugno 2008
    Lista Rapporti al Portatore dormienti al 12 maggio 2008
    Avviso 15 febbraio 2008
    Lista Rapporti al Portatore dormienti al 17 agosto 2007
    Lista Rapporti Nominativi (per i quali non è stato reperito un indirizzo valido) dormienti al 17 agosto 2007

    Latest update: 24 April 2009
     
     


    Banca IMI S.p.A. Tasso Variabile con Tasso Minimo
    02.02.2009 - 02.02.2015 - Seconda Emissione
    ISIN IT0004450752
    Documento di Registrazione di Banca IMI S.p.A. ______________________________________
    Prospetto di base ______________________________________________________________
    Condizioni Definitive ____________________________________________________________
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________

    Latest update: 03 February 2009
     
     


    Banca IMI S.p.A. Tasso Fisso Opportunità
    02.02.2009 - 02.02.2011 - seconda emissione

    ISIN XS0408352960
    Avviso di chiusura anticipata - italiano ______________________________________________
    Notice of early closure - inglese ___________________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese ______________________________________________________________
    Avviso sui risultati dell’offerta - italiano ______________________________________________
    Notice of Results of the Offer - inglese _______________________________________________

    Latest update: 21 January 2009
     
     



    Latest update: 01 July 2009
     
     



    Latest update: 02 January 2009
     
     



    Latest update: 02 January 2009
     
     


    Banca IMI S.p.A. Tasso Variabile con minimo
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2015
    ISIN IT0004441009
    Avviso di chiusura anticipata ______________________________________________________
    Documento di Registrazione di Banca IMI S.p.A. ______________________________________
    Prospetto di base ______________________________________________________________
    Condizioni Definitive ____________________________________________________________
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________

    Latest update: 20 January 2009
     
     


    Banca IMI Tasso Fisso Opportunità Febbraio 2009

    ISIN XS0405872416
    Avviso di chiusura anticipata - italiano ______________________________________________
    Notice of early closure - inglese ___________________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________
    Notice of Results of the Offer ______________________________________________________

    Latest update: 14 January 2009
     
     


    SCHEDA SINTETICA

    PARTE I del PROSPETTO INFORMATIVO - Informazioni sull'investimento e sulle coperture assicurative

    PARTE II del PROSPETTO INFORMATIVO - Illustrazione dei dati storici di rischio-rendimento e costi effettivi dell'investimento

    PARTE III del PROSPETTO INFORMATIVO - Altre informazioni

    CONDIZIONI CONTRATTUALI


    Latest update: 16 December 2008
     
     


    PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

    E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 17 dicembre p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

    Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionare gli oggetti e depositare le offerte segrete.

    Per l'elenco degli oggetti clicca qui.

    Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

    Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

    Norme regolanti l'Asta


    Latest update: 10 December 2008
     
     


    Prosegue il sodalizio con l’ASD Don Bosco Pallavolo

    Si è svolto lo scorso 26 novembre, presso il complesso del II Giugno alla Spezia, il raduno annuale dell’ASD Pallavolo Don Bosco.

    Alla presenza dei dirigenti della Società, tra cui, in prima fila, Giba Guani, attivissimo pensionato CARISPE, Paolo Gavini, Responsabile Servizio Rete Commerciale della Banca con sede a Palazzo Biassa, ha consegnato agli 80 atleti presenti un deposito a Risparmio della linea Zapping.

    “Avviare i giovani allo sport è un piacere ed un dovere di cui ci facciamo carico da anni. Ma è altrettanto importante trasmettere a questi ragazzi il senso, il valore del risparmio. Da questo presupposto è partita questa iniziativa. Si tratta di un intervento importante che rafforza ulteriormente il sodalizio tra la principale Banca del territorio e la nostra Società”, ha dichiarato, circondata dai suoi ragazzi, il Presidente dell’ASD Pallavolo Don Bosco, signora Maria Pia Romano.


    Latest update: 03 December 2008
     
     


    contenuto

    Latest update: 03 December 2008
     
     


    L’AIFIn premia CARISPE

     

    La Cassa di Risparmio della Spezia ottiene ben due riconoscimenti nell’ambito del Concorso “Banca e territorio” lanciato dall’AIFIn – l’Associazione Italiana Financial Innovation – e dedicato a progetti per la valorizzazione dell’identità delle banche territoriali.

    Sono due le iniziative presentate da CARISPE e premiate a livello nazionale: la prima, “Futurismi”, inserita tra i progetti di pregio a sostegno dell’arte e della cultura, è stata condotta in collaborazione con la Fondazione CARISPE ed è costituita dalla realizzazione del libro strenna 2007 e dall’allestimento dell’omonima mostra presso la Sede della Fondazione nel periodo dicembre 07 – febbraio 08.

    La seconda, nota come “ScoPrimpresa”, e frutto della partnership con la CCIAA della Spezia, la Società Axential Consulting ed il patrocinio di Confindustria, è stata riconosciuta di pregio in quanto volta a valorizzare, attraverso la realizzazione di un’indagine tra le PMI spezzine,  l'imprenditorialità locale e diffondere cultura finanziaria.

    “Per noi essere Banca del Territorio significa soprattutto essere la banca di relazione di lungo termine con la comunità. Il confronto con realtà al di fuori del nostro tradizionale ambito di attività ci consente di arricchirci ed anche di misurarci: il destino della Banca locale è indissolubilmente legato a quello del suo territorio!”, commenta soddisfatto il Direttore Generale Gian Paolo Martini che approfitta per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a diverso titolo alla realizzazione dei progetti.


    Latest update: 03 December 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 03 December 2008
     
     


    Presentato il Libro Strenna 2008

    Si apre con la presentazione del libro strenna CARISPE la serie di eventi promossi da Banca e Fondazione in occasione delle Festività di fine anno. 

     Oltre 400 gli ospiti che, raccolti nella suggestiva cornice di Villa Marigola vestita a festa, hanno sfidato le avverse condizioni climatiche per partecipare alla presentazione del libro strenna 2008. Dedicato ad uno dei più importanti pittori del Seicento Ligure, Domenico Fiasella, il volume, scritto dal Prof. Piero Donati e curato dalla Fondazione Eventi, ripercorre brillantemente la vita del “Sarzana” negli anni trascorsi a Roma e quindi a Genova. Di pregio la sezione dedicata alle ricerche archivistiche sulla famiglia del Fiasella, curate da Riccardo Barotti e raccolte nell’ultima sezione del libro.

     Anfitrione della serata l’avvocato Corradino che, affiancato da Enzo Millepiedi, responsabile della redazione spezzina della Nazione in veste di moderatore, ha condotto il dibattito tra l’autore del volume, l’esperto di storia lunigianese - prof. F. Bonatti  ed il Direttore dell’Ufficio di Arte Sacra della Curia – don Paolo Cabano.

     All'incontro hanno preso parte le autorità della città, i Sindaci dei Comuni della Spezia, di Lerici e di Sarzana e soprattutto un attento e partecipe pubblico.


    Latest update: 03 December 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 03 December 2008
     
     




    Nel quadro degli accordi a suo tempo stipulati tra Intesa Sanpaolo e Ente CRF relativi al trasferimento del controllo di Banca CR Firenze, il Consiglio di Amministrazione di Banca CR Firenze, sotto la presidenza di Aureliano Benedetti, ha oggi deliberato l’acquisizione della partecipazione del 96,07% in Casse del Centro detenuta dalla Capogruppo.

    L’operazione, avendo già ricevuto l’approvazione dei competenti Organi della Capogruppo e le autorizzazioni di legge, potrà essere completata entro il 31 dicembre 2008.

    Il trasferimento della partecipazione, che si configura come operazione tra parti correlate, avverrà ad un prezzo, concordato tra le parti con l’ausilio di una valutazione congiunta di Leonardo Co. SpA e dello Studio Poli e Associati, pari a Euro 1.010 milioni, a fronte di un patrimonio netto al 30 giugno 2008 pari a Euro 861 milioni. Il perfezionamento dell’acquisto da parte di Banca CR Firenze non richiederà alcun aumento di capitale. I ratios patrimoniali di Banca CR Firenze SpA stimati al 30 giugno 2008 passerebbero dal 9,32% all’8,70% (Tier 1) e dal 14,34% al 13,39% (Total capital ratio).

    Lo scopo di tale intervento è di ricondurre ad un unico punto di riferimento, nell’ambito del Gruppo, le partecipazioni di controllo relative alle Banche che operano nelle Regioni dell’Italia Centrale, al fine di rendere ancor più efficace la presenza su di un territorio che ha spiccate peculiarità nella composizione del tessuto produttivo ed economico.

    Casse del Centro detiene partecipazioni di controllo in Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Cassa di Risparmio di Città di Castello, Cassa di Risparmio di Foligno, Cassa di Risparmio di Rieti, Cassa di Risparmio di Spoleto, Cassa di Risparmio di Terni e Narni e Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, nel capitale delle quali sono anche presenti le rispettive Fondazioni Bancarie, con quote variabili tra l’11,08% ed il 34%.

    In totale le banche di Casse del Centro operano con una rete composta di 285 filiali, occupano circa 1.900 dipendenti e, nel loro insieme, al 31 dicembre 2007 hanno fatto registrare un utile netto di circa 88 milioni. Al 30 settembre 2008 la raccolta diretta risultava pari a circa Euro 6,3 miliardi mentre gli impieghi ammontavano a circa euro 5,8 miliardi; il totale della raccolta indiretta era pari a Euro 4,6 miliardi.

    Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Egidio Mancini dichiara, ai sensi del comma 2 art. 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nella presente comunicazione corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

    BANCA CR FIRENZE- Gruppo INTESA SANPAOLO
    Leonardo Torrini - Tel. 335 465164
    leonardo.torrini@intesasanpaolo.com
    Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
    monica.biffoni@carifirenze.it

    Latest update: 02 December 2008
     
     


    L’Atleticaspezia CARISPE entra nel Consiglio Nazionale Atletica Leggera

    A Torino, durante la XL Assemblea Nazionale delle Società iscritte alla Federazione Nazionale Atletica Leggera, meritato riconoscimento per l’atletica spezzina.

    La società sportiva che veste i colori della nostra Banca vince il ballottaggio ed entra nel Consiglio Nazionale con il suo Presidente, Stefano Mei, rappresentando tutta l’Atletica Leggera, non solo spezzina, ma anche ligure.


    Latest update: 01 December 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 01 December 2008
     
     


    Alla “CASINA” con CARISPE

    Oltre 400 persone, per la prima nazionale della commedia “Casina” di Plauto rappresentata da Mario Zucca e Marina Thovez allo Speziaexpò lo scorso 20 novembre.

    Per l’occasione la struttura inaugurata lo scorso anno, si è trasformata in un vero e proprio teatro ricreando, con luci e scenografie di grande suggestione, l’epoca plautina.

    Lo spettacolo, organizzato da Promoeventi con la collaborazione di CARISPE, Call & Call, Circolo Fantoni ed il patrocinio del Comune della Spezia, è stato fatto in accordo con l’Unicef cui è stato destinato  parte del ricavato.

    Moltissimi i giovani presenti: grazie proprio all’intervento della Cassa di Risparmio della Spezia, i ragazzi dell’ultimo anno dei Licei Costa e Pacinotti hanno potuto assistere gratuitamente all’applauditissima rappresentazione.


    Latest update: 01 December 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 01 December 2008
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     



    Latest update: 27 January 2009
     
     



    Latest update: 25 November 2008
     
     




    Banca CR Firenze sponsor della mostra
    Per tutti i Clienti sconti sul biglietto d’ingresso e sul catalogo


    Sarà una mostra di grande effetto quella che si inaugura il 23 novembre a Palazzo Medici Riccardi. Dopo 9 anni di restauro da parte dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, la Madonna del Cardellino, una delle maggiori opere di Raffaello, viene restituita agli onori della cultura e dell’interesse del pubblico.

    Un ritorno atteso, che ha già fatto parlare di sé per l’elevato significato artistico e la risonanza mediatica, favorendo il riconoscimento della vocazione di Firenze a città d’arte di richiamo internazionale.

    Banca CR Firenze ha scelto di essere un importante partner di questo importante appuntamento: da sempre impegnata a favore del suo territorio di riferimento, sponsorizza la Mostra “L'amore, l'arte e la grazia – Raffaello. La Madonna del Cardellino restaurata”, insieme a Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Banca Intesa Sanpaolo.

    Questo intervento è solo l’ultimo, in ordine di tempo, di tante altre importanti iniziative a cui, nel corso degli anni, Banca CR Firenze ha prestato il suo prezioso contributo affinché venissero realizzate, collaborando con le più importanti Istituzioni cittadine - tra cui la Fondazione Strozzi e la Soprintendenza al Polo Mussale Fiorentino - con il preciso scopo di promuovere arte e cultura a livello internazionale.

    Ed oggi, che Banca CR Firenze fa parte della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, assumendo di fatto il ruolo di banca di riferimento per il centro Italia, questo intervento rappresenta ancor di più una conferma del suo costante impegno a favore del territorio e di tutti quei valori che fino ad oggi hanno orientato le sue scelte. La cultura, lo sport, lo spettacolo rappresentano infatti altrettanti legami che Banca CR Firenze vuole continuare a coltivare con costanza e determinazione.

    A tutti i suoi Clienti, Banca CR Firenze offre la possibilità di visitare la mostra usufruendo di uno sconto sul biglietto d’ingresso (4,00 euro anziché 7,00 euro) e uno sconto del 10% sul prezzo di acquisto del catalogo.

    Contacts:

    Servizio Relazioni Esterne – Ufficio Stampa
    Susanna Parretti Tel. + 39 055 261 2332 e-mail: susanna.parretti@carifirenze.it

    Latest update: 25 November 2008
     
     


    La Banca Popolare di Bari ha sottoscritto nei giorni scorsi l’accordo con Banca CR Firenze (Gruppo Intesa Sanpaolo), assistita nell’operazione da Banca IMI, per l’acquisizione della Cassa di Risparmio di Orvieto, che prevede il passaggio del 73,57% del capitale di CariOrvieto alla BPB, mentre l’altro 26,43% resta alla Fondazione.
    Il costo complessivo dell’operazione è stato pari a 115 milioni di euro.

    Sono stati inoltre acquisiti 4 sportelli della Banca CR Firenze in provincia di Pistoia: questi sportelli e quelli della Cassa di Risparmio di Orvieto erano oggetto dell’obbligo di cessione da parte del Gruppo Intesa Sanpaolo disposto dall’Antitrust.

    Con le filiali di CariOrvieto e quelli di CariFirenze l’istituto guidato da Marco Jacobini, compie un ulteriore balzo dimensionale: la rete commerciale passa da 207 a 254 filiali.

    Grazie a questa acquisizione, la diciannovesima in ordine di tempo, la Popolare di Bari consolida ulteriormente la propria presenza nell’Italia centrale, con particolare riferimento alle province di Orvieto, Perugia, Roma e Viterbo.
    Del tutto nuova invece, la presenza in Toscana dove il Gruppo BPB sarà rappresentato dalle 4 filiali ubicate nella provincia di Pistoia.

    Nel frattempo è stata deliberata, dall’Assemblea Straordinaria dei Soci della Banca Popolare di Bari dello scorso 5 ottobre,l’operazione di aumento di capitale: circa 200 milioni di euro di cui la metà è destinata all’acquisizione di CariOrvieto e l’altra metà per supportare la crescita operativa della Banca.

    Nel corso dell’anno la Banca aveva già acquisito 43 sportelli – sempre dal Gruppo Intesa Sanpaolo – in Puglia, Campania, Umbria e Marche.

    Si rafforza così, nei confronti del mercato, il ruolo aggregante che la Banca Popolare di Bari sta svolgendo nel sistema bancario meridionale.

    Notizie positive anche sul fronte del rapporto con il territorio che sarà tutelato e consolidato: con questa operazione infatti il Gruppo BPBari potrà contare su una rete di sportelli con un significativo radicamento in Umbria.

    “Con questa operazione abbiamo consolidato la nostra presenza in Regioni molto importanti da un punto di vista strategico, ha spiegato Marco Jacobini, Amministratore Delegato della Banca Popolare di Bari. Siamo una banca popolare tradizionale e questo ci ha permesso di essere al riparo dalle turbolenze dei mercati e di cogliere le opportunità di crescita migliori per il nostro futuro e per quello dei nostri Soci.

    Anche nei prossimi anni vogliamo continuare ad essere una banca a forte vocazione territoriale, fedele ai valori del credito cooperativo e capace di rispondere alle esigenze di sviluppo delle piazze dove operiamo. Proprio per questo, intendiamo valorizzare il marchio della Cassa di Risparmio di Orvieto con il significativo potenziamento del numero degli sportelli nell’Italia centrale. In questo scenario assume un ruolo rilevante la presenza della Fondazione CariOrvieto che rappresenta per noi un partner strategico per lo sviluppo della Banca nel proprio territorio di appartenenza”.

    Visualizza il comunicato in pdf

    Latest update: 25 November 2008
     
     




    Banca CR Firenze ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze offrono la possibilità di ammirare nella Sala delle Colonne in via Bufalini a Firenze una Mostra dedicata ad un protagonista sempre presente nella città: l’Arno, che così tanto ha influenzato il territorio su cui scorre.

    La sequenza di opere messe in mostra è stata pensata per ricostruire un quadro fedele della vita che si svolgeva sull’Arno, per evocare e sottolineare quella simbiosi tra l’uomo, il fiume e il territorio che ha significativamente contribuito a definire la fisionomia economica e territoriale della Toscana. Quella stessa fisionomia su cui Banca CR Firenze ha fondato il suo radicamento sul territorio, cercando di favorire fin dalla sua nascita lo sviluppo prima della città e poi della regione.

    Si tratta di un ideale percorso del fiume ricostruito attraverso i dipinti di Vanvitelli, Thomas Patch, Giuseppe Zocchi, Angiolo Tommasi, Luigi Gioli, Raffaello Sorbi, Francesco Gioli, Lorenzo Gelati, Benvenuto Benvenuti ed altri.

    Dai quadri celebrativi esce l’immagine di una città in perfetta armonia con il proprio contesto naturale esterno. Basta pensare alla “Veduta di Firenze dal Monte alle Croci” del pittore di origine genovese Luigi Garibbo, alle cosiddette “vedute”, in cui il rapporto tra Firenze ed il fiume è fatto di traffici e spostamenti di persone e di animali, di fatiche quotidiane di chi si guadagna da vivere sulle sue rive.

    Di particolare suggestione è certamente l’immagine del celebre olio dello Zocchi, che illustra l’Arno nei pressi della Pescaia di San Niccolò: una raffigurazione animata della intensa vita fluviale, punto di contatto e sviluppo di attività e di convivialità.

    In equilibrato contraltare si evidenziano rappresentazioni e vedute di una quotidianità normale e serena: semplici gioie di una vita contadina scandita da ritmi di lavoro tranquilli e accettabili.

    Molte delle opere esposte sono di proprietà di Banca CR Firenze e dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, altre provengono invece da collezioni private. E al tema dell’Arno e del suo rapporto con la Toscana sarà dedicato il calendario 2009 di Banca CR Firenze.

    La Mostra, ad ingresso gratuito dal lunedì al venerdì con orario 8:30 – 16:45, resterà aperta al pubblico dal 20 novembre al 10 gennaio 2009.

    Contacts:

    Servizio Relazioni Esterne – Ufficio Stampa
    Susanna Parretti Tel. + 39 055 261 2332 e-mail: susanna.parretti@carifirenze.it
    David Guetta Tel. +39 055 2612216 e-mail: david.guetta@carifirenze.it

    Latest update: 25 November 2008
     
     


     

    Latest update: 19 November 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 19 November 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 19 November 2008
     
     



    Latest update: 19 November 2008
     
     


    ScoPrimpresa: i risultati

    Si è chiusa lo scorso 30 ottobre con la presentazione dei risultati, Scoprimpresa 2008, l’indagine di mercato condotta tra aprile e giugno di quest’anno su un campione di 110 Piccole e Medie aziende della Provincia della Spezia, attive nei settori della manifattura, dei servizi e del commercio all’ingrosso.

    La ricerca, promossa da CARISPE  e realizzata in collaborazione con Axential Consulting, società spezzina di consulenza e formazione aziendale, ha coinvolto anche la Camera di Commercio della Spezia ed il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria ed ha avuto come obiettivo primario quello di produrre una fotografia aggiornata della struttura che si sono data le imprese locali per la gestione dei processi aziendali. 

    Sul piano metodologico l’indagine è stata condotta sottoponendo direttamente all’imprenditore una serie di domande che, sulla base dell’European Foundation for Quality Management (noto come metodo EFQM), uno dei più completi strumenti di gestione organizzativa, sollecitassero l’auto riflessione.

    Alle aziende intervistate è stato consegnato un feedback personalizzato con l’analisi di posizionamento dell’azienda rispetto all’intero campione.

    Alla presentazione dei risultati, avvenuta presso Confindustria Sala Pozzoli, ha partecipato Paolo Gavini, Responsabile Rete Commerciale, che ha dichiarato: “E’ dal costante confronto con la realtà locale che la Banca del Territorio trae la sua forza e questa iniziativa, per sua natura, rientra proprio in questo ambito”.


    Latest update: 17 November 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 17 November 2008
     
     


    PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

    E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 26 novembre p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

    Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionare gli oggetti e depositare le offerte segrete.

    Per l'elenco degli oggetti clicca qui.

    Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

    Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

    Norme regolanti l'Asta


    Latest update: 17 November 2008
     
     


    Ecco l'elenco degli spettacoli, organizzati dalla P.R.G., ai quali potrai assistere con lo sconto di 6 Euro, presentando la tua Carta Viola o la tua Zapping Card presso il Box Office o la biglietteria.


    29 Aprile FIORELLA MANNOIA
    Saschall – Firenze

    4 Maggio GRUPPO COMPAY SEGUNDO
    Saschall – Firenze

    5 Maggio PINO DANIELE
    Saschall – Firenze

    6-10 Maggio MAMMA MIA
    Mandela Forum – Firenze (riduzioni non previste per la data del 6 maggio)

    14 Maggio MARCO MASINI
    Mandela Forum – Firenze

    16 Maggio GIORGIA
    Mandela Forum – Firenze

    24 Maggio MARCO CARTA
    Mandela Forum – Firenze

    Puoi trovare tutte le notizie dettagliate sui singoli spettacoli, le foto ad alta risoluzione (300 dpl) e l'aggiornamento continuo in tempo reale di questo calendario su www.bitconcerti.it.


    Questo messaggio è di natura promozionale.

    Le condizioni contrattuali dei prodotti e servizi bancari sono indicate nei fogli informativi disponibili presso le Filiali della Banca o nella sezione Trasparenza del portale www.liberamente.net.

    Latest update: 24 April 2009
     
     


    Accordo di tesoreria con l'Amministrazione Provinciale della Spezia

    Firmata la convenzione per la tesoreria dell’Amministrazione Provinciale della Spezia

    Il giorno 12 novembre 2008 l'Avvocato Andrea Corradino ha firmato la convenzione che, in seguito ad un bando di gara emanato a febbraio di quest'anno, affida per quattro anni il servizio di tesoreria della Provincia della Spezia alla Cassa di Risparmio della Spezia.


    L’atto è stato compiuto alla presenza del Presidente Marino Fiasella, del dirigente del Settore Politiche di Bilancio Dr. Roberto Bertonati e del Segretario Generale Dr. Carlo Facchetti  aggiudicato in seguito ad un bando di gara emanato a febbraio di quest'anno.


    Latest update: 14 November 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 14 November 2008
     
     


    INTESA SANPAOLO S.p.A. Tasso Variabile con minimo
    30 dicembre 2008 - 30 dicembre 2014
    ISIN IT0004432065
    Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A. ____________________________
    Prospetto di base _________________________________________________________
    Condizioni Definitive _______________________________________________________

    Latest update: 17 November 2008
     
     


    Trasparenza

     

    In questa pagina sono raccolti i principali collegamenti ai documenti di trasparenza dell'offerta della Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. Le filiali della Banca sono comunque a completa disposizione per consultare tutta la documentazione sui nostri servizi.

    Trasparenza dell'offerta per i privati dal portale www.liberamente.net
    Trasparenza dell'offerta per le imprese dal portale www.io-impresa.it


    Latest update: 13 November 2008
     
     


    Imprese
    Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia mantiene un rapporto molto stretto con la realtà economica e produttiva del territorio, della quale conosce ed interpreta bisogni e progetti di sviluppo. Prodotti finanziari efficaci e a misura d'impresa, soluzioni studiate per le singole esigenze di business, professionalità e competenza: le imprese che si affidano a Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia possono contare su un'offerta capace di rispondere a tutte le esigenze imprenditoriali.
     
    Tre le strutture dedicate alle imprese:
     
    "Corporate": si rivolge alle imprese di riferimento del contesto economico-produttivo del territorio, caratterizzate da sofisticate esigenze di gestione, fatturato consistente, relazioni con mercati esteri, apertura al mercato finanziario. Ogni azienda cliente è assistita dal Gestore Imprese, un professionista completamente dedicato ai rapporti con l'azienda. Il Gestore svolge un'attività di consulenza finanziaria e gestionale ed è in grado di accompagnare l'impresa nelle scelte strategiche e di fornire un elevato livello di qualità del servizio erogato.
    La struttura a supporto dell'attività del Gestore è il Centro Imprese, localizzato nelle aree territoriali ad alta densità produttiva e in continuo contatto con la struttura direzionale centrale.
    Il modello di servizio che caratterizza l'azione dei Gestori è improntato al rapporto one to one con la clientela, in modo da rafforzare il dialogo e la reciproca conoscenza, favorendo la collaborazione tra Banca e aziende.
     
    "Business": mette a disposizione della piccola e media impresa personale specializzato in consulenza e finanza d'impresa, in grado di formulare le soluzioni più adatte per l'imprenditore e la sua azienda. Il costante rapporto con l'imprenditore e la presenza capillare sul territorio grazie alle numerose Filiali sono il punto di forza di un'attività a "dimensione d'impresa".
     
    "Agrario": dedicata alle realtà imprenditoriali più significative del nostro territorio - tra le quali in particolare quella vivaistica - intrattiene uno stretto contatto con le principali realtà economiche del comparto. Il Settore Agricredito è specializzato nel proporre alle aziende soluzioni per lo sviluppo aziendale, gli investimenti a medio-lungo termine e la consulenza finanziaria su progetti strutturali, marketing strategico e di prodotto. Prodotti e servizi innovativi, formule
    personalizzate, consulenza e professionalità specialistica: una banca d'impresa radicata e moderna a servizio delle aziende con elevata potenzialità. Per accedere al portale dei prodotti e dei servizi per le imprese clicca su www.io-impresa.it.

     


    Latest update: 11 November 2008
     
     


    Famiglie e Privati
     
    Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia offre alle famiglie e alla clientela privata servizi, prodotti e strutture specializzate in grado di rispondere con professionalità e competenza alle esigenze più diverse. Questo grazie ad una lunga tradizione ed capillare presenza sul territorio, a strutture moderne e a consulenti professionali in grado di accogliere le richieste e formulare le migliori proposte.

    Per accedere al portale dei prodotti e dei servizi per le famiglie e i privati clicca su www.liberamente.net

     


    Latest update: 11 November 2008
     
     



    Latest update: 16 January 2009
     
     



    Latest update: 13 November 2008
     
     


    INTESA SANPAOLO S.p.A.
    Subordinato Lower Tier II 5,87%
    26 novembre 2008 - 26 novembre 2015
    ISIN IT0004429590
    Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A. _____________________________
    Prospetto di base _________________________________________________________
    Condizioni Definitive _______________________________________________________

    Latest update: 11 November 2008
     
     


    Porte aperte alle Scuole

    CARISPE apre le porte alle scuole: ospiti della Banca i ragazzi della 3^B della scuola media “Piaget”. 

    Con l’inizio del nuovo anno scolastico, è ripartito il Progetto “Porte aperte alle scuole”. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione e rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, si pone come obiettivo quello di far conoscere ai ragazzi, in modo semplice e divertente, il mondo finanziario ed in particolare quello della banche del territorio.

    La prima visita è stata quella degli alunni della 3^B della scuola “Piaget” della Spezia. Accolti  nella Sala Consiliare di Palazzo Biassa, Chiara Centofanti, gestore family presso la filiale di Pontremoli, ha spiegato il ruolo di intermediario finanziario introducendo i principali prodotti bancari (conti correnti di corrispondenza, libretti di risparmio) e facendo compilare agli studenti una distinta di versamento.

    La seconda parte della mattinata è stata dedicata alla visita della Sede Centrale di CARISPE dove i ragazzi, guidati da Vanessa Valtancoli, operatrice di front office, hanno potuto simulare un versamento e visitare l’area dedicata alle cassette di sicurezza.

    La mattinata si è conclusa con una merenda ed alla fine, i ragazzi hanno lasciato la Banca con indosso le loro magliette CARISPE!


    Latest update: 31 October 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 31 October 2008
     
     




    Ulteriori informazioni sui risultati dell'Offerta delle Obbligazioni a Tasso Variabile 2008/2011 - Prestito n. 158 - Codice ISIN IT0004412182

    Condizioni definitive al prospetto di base sul programma "Obbligazioni a Tasso Variabile Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A." Prestito n.158 Tasso Variabile 2008/2011 - ISIN IT0004412182

    Condizioni definitive al prospetto di base sul programma "Obbligazioni a Tasso Fisso Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A." Prestito n.159 Tasso Fisso 2008/2011 - ISIN IT0004412174

    Avviso sui risultati del Prestito Obbligazionario "OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA S.P.A 2008 – 2011 PRESTITO N. 158", Codice ISIN IT0004412182

    Avviso sui risultati del Prestito Obbligazionario "OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO 4.25% CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA S.P.A 2008 - 2011 PRESTITO N. 159", Codice ISIN IT0004412174


    Latest update: 14 November 2008
     
     


    INTESA SANPAOLO S.p.A. - Subordinato Lower Tier II 6,25%
    ISIN IT0004423114
    Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A. ___________________________
    Prospetto di base _________________________________________________________
    Condizioni Definitive _______________________________________________________

    Latest update: 27 October 2008
     
     



    Latest update: 22 June 2009
     
     


     

    Latest update: 11 November 2008
     
     


     

    Latest update: 17 October 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 17 October 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 15 October 2008
     
     


    INTESA SANPAOLO S.p.A. - Subordinato Lower Tier II 6,16%
    ISIN IT0004416795
    Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A. ___________________________
    Prospetto di base _________________________________________________________
    Condizioni Definitive _______________________________________________________

    Latest update: 14 October 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    Punto Rosso per pagare il ticket!

    Completato il processo di installazione e messa a punto del sistema per il pagamento self - service delle prestazioni sanitarie.

    Lo  strumento, già sperimentato con successo a Genova, presso l’Ospedale S. Martino e l’Ospedale Pediatrico Gaslini, fornisce una alternativa semplice e pratica al pagamento tradizionale del ticket presso gli sportelli CUP.

      Il nuovo sistema, chiamato, per il colore che contraddistingue l’apparecchio, “Punto rosso”,

    • richiede che l’utente abbia sempre con sé la richiesta del medico o il codice di prenotazione;     

    • prevede sia l’impiego del denaro contante, con la possibilità di ottenere l’eventuale resto, sia della moneta elettronica  (tessere prepagate, pagobancomat e carte di credito);

    • rilascia la ricevuta di avvenuto pagamento;

    • è attivo 24 ore su 24.

     Ad oggi sono 6 i Punti Rossi installati nelle strutture sanitarie del territorio provinciale:

    • alla Spezia, presso gli Ospedali S. Andrea e Felettino e presso la Sede ASL di Via XXIV Maggio;

    • a Levanto, presso l’Ospedale San Nicolò ;

    • a Sarzana, presso l’Ospedale San Bartolomeo e presso la Sede ASL di zona.

     L’intervento, previsto nel Bando della gara vinta da CARISPE per l’aggiudicazione della Tesoreria della Asl n° 5, rende i pagamenti più veloci, più comodi, più diretti.

     A questo punto, non resta che abbattere le barriere psicologiche che tradizionalmente si hanno verso le novità e provare ad utilizzare Punto Rosso.

     


    Latest update: 08 October 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 08 October 2008
     
     


    Nuovo orario apertura della Filiale “Oto Melara”

    La Filiale “Oto Melara”, via Valdilocchi 15 La Spezia, cambia l’orario di apertura al pubblico: dal 1 ottobre 2008 gli sportelli saranno aperti la mattina dalle 8 alle 13 ed il pomeriggio dalle 14 alle 14 e 30.

    CARISPE, sempre sensibile ed attenta alle esigenze dei propri clienti, ha accolto le richieste dei lavoratori, soprattutto “trasferisti”, che necessitano di un orario più esteso soprattutto nelle ore mattutine.


    Latest update: 06 October 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 06 October 2008
     
     


    CARISPE a SPI Fiera

    E’ stata allestita presso lo SpeziaExpo, nei primi tre giorni di ottobre (orario 09:30 – 18:30), SPI Fiera, l’evento patrocinato dalla CCIAA della Spezia, dedicato ai servizi per le imprese. Anche CARISPE è presente con un proprio stand: la manifestazione rappresenta infatti un occasione per presentare “ScoPrimpresa”, il progetto dedicato proprio alle PMI, lanciato nello scorso mese di aprile con l’obiettivo di misurare lo stato di salute delle PMI spezzine e di fornire alle stesse spunti di miglioramento.

    I risultati dell’indagine, svolta in collaborazione con la Camera di Commercio della Spezia, Axential Consulting ed il Gruppo Giovani Imprenditori di Confidustria, saranno ufficializzati in occasione di un convegno, organizzato il prossimo 30 ottobre, presso la Sede di ConfIndustria La Spezia.


    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Anteprima de "La misura della bellezza"

    Presso la Sede del Centro Imprese di Genova, nel giardino dell’antico Palazzo Doria - Via Garibaldi 6,  in collaborazione con  Sagep Editori,  si terrà il prossimo 2 ottobre, a partire dalle ore 16:00, l’anteprima della mostra “La misura della bellezza” dedicata ai palazzi dei Rolli entrati a far parte del Patrimonio Unesco.

    L'opera di grande valore artistico, appositamente creata dal pittore Guido Zibordi Marchesi, svela le dimore genovesi attraverso una serie di preziose tavole che ne valorizzano  i prospetti odierni, le facciate ed i dettagli decorativi.

    Il progetto espositivo completo – organizzato da Sagep Editori in occasione dell’anniversario del riconoscimento Unesco nel luglio 2010 - prevede la realizzazione di 42 totem, uno per palazzo, 10 plastici di edifici interi e in spaccato, e 100 Immagini di genere e dimensioni diverse per sottolineare la varietà visiva di ogni palazzo: prospetti di epoche passate o di altre architetture inerenti, ricostruzioni delle trasformazioni più importanti, ricostruzioni pittoriche, sezioni animate da scene e persone - la cucina, il giardino, feste, matrimoni, stralci di vita quotidiana, prospettive di interni e vedute a volo d’uccello di intere aree urbane e mura.

     “Con la scelta di CARISPE, nell’autunno del 2006, di aprire il proprio Centro Imprese ed una filiale all’interno dello storico Palazzo Doria, uno dei 42 Edifici dei Rolli, recentemente divenuti patrimonio dell’Unesco”, dichiara Fabrizio Tubertini, Responsabile C.I. “di fatto è stato riaperto al pubblico l’accesso al piano terra ed al giardino, con l’annessa limonaia, di una delle costruzioni più belle e significative del Seicento Genovese. E questo è un merito che va indubbiamente riconosciuto alla nostra Banca“.


    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 30 September 2008
     
     


     

    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 30 September 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    BANCA CR FIRENZE S.p.A. 29 ottobre 2008 - 29 ottobre 2011 a Tasso Variabile

    ISIN IT0004414378
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 October 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE S.p.A. 29 ottobre 2008 - 29 ottobre 2011
    Step-Down

    ISIN IT0004414659
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 October 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE S.p.A. 29 ottobre 2008 - 29 ottobre 2011 Step-Down ISIN IT0004414659

    Latest update: 29 September 2008
     
     


    CARISPE sponsor di “ Napoleone e il Golfo”

    La Mostra “Napoleone e il Golfo” sarà visitabile dal 4 ottobre p.v. all’11 gennaio 2009 presso la Palazzina della Arti della Spezia. E per i clienti CARISPE l’ingresso è a prezzo ridotto!

    Esattamente 200 anni fa Napoleone, incantato dalla bellezza del luogo, decise di fare del Golfo dei Poeti il porto più importante del suo impero. Del suo sogno, infranto a Waterloo, restano le carte topografie realizzate dai francesi, le prime dotate di “curve di livello”, che segnano la nascita della moderna cartografia.

    Dal 4 ottobre questo immenso tesoro sarà esposto presso la Palazzina delle Arti  (Via del Prione 236 alla Spezia) e sarà visitabile fino all’11 gennaio 2009.

    L’iniziativa, sponsorizzata da CARISPE,  è stata realizzata con il patrocinio della Regione Liguria, del Ministero della Cultura di Francia e dell’Ambasciata di Francia, e rientra nell’ambito del progetto “Paesaggi di Carta”.

     Ai clienti CARISPE, informati attraverso la Newsletter allegata all’e/c relativo a III trimestre, è stato riservato un trattamento di favore. Esibendo il proprio bancomat pagheranno  l’ingresso a prezzo ridotto (2 Euro)


    Latest update: 26 September 2008
     
     


    CARISPE… a  prova di spia

    Un venerdì sera speciale per un gruppo di clienti, cui è stata riservata la première nazionale del film “Burn after reading – A prova di spia”.

    È il cinema Moderno di Sarzana ad essere stato, questa volta, scenario di una piacevole serata che CARISPE ha voluto dedicare ad oltre 250 clienti delle filiali di Ameglia, Arcola, Aulla, Avenza, Carrara, Castelnuovo M., Ceparana, Levanto, Marina di Carrara, Ortonovo, Romito M., S. Stefano M., L- Mazzetta e dell’Area Sarzana.

    In occasione della  première  nazionale del film “Burn after reading – A prova di spia”, CARISPE ha riservato la Sala 1 in esclusiva per la propria clientela, che ha potuto così gustare, assieme ai tradizionali pop-corn e Coca Cola, l’ultimo lavoro dei fratelli Coen, presentato al Festival del Cinema di Venezia.

    Il film, una commedia dai risvolti drammatici, si propone di far riflettere sulla mediocrità e sul materialismo che troppo spesso caratterizzano l’uomo moderno.


    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 26 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 26 September 2008
     
     


    Banca IMI Tasso Variabile con Minimo Novembre 2008

    ISIN XS0389817064
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________
    Notice of Results of the Offer ______________________________________________________________

    Latest update: 18 November 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 1º ottobre 2008 - 2 ottobre 2010 a tasso variabile

    ISIN IT0004412166
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 September 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE S.p.A. 1º ottobre 2008 - 2 ottobre 2010 a tasso variabile ISIN IT0004412166
    BANCA CR FIRENZE S.p.A. 29 ottobre 2008 – 29 ottobre 2011 a Tasso Variabile ISIN IT0004414378

    Latest update: 29 September 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     




    Obbligazioni step down 2008 -2010 Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Spa" emissione n. 152 cod. 4332752

    Avviso sui risultati dell'offerta relativa al prestito obbligazionario
    n. 4332752

    Avviso sui risultati dell'offerta relativa al prestito obbligazionario
    n. 4332752


    Latest update: 18 September 2008
     
     




    - Utile netto consolidato 1° semestre 2008 a 97,9 milioni di euro, normalizzato1 +30,1%

    - Proventi operativi netti a 575,4 milioni di euro (+4,0%)

    - Oneri operativi a 310,9 milioni di euro, normalizzati -0,2%

    - Risultato gestione operativa a 264,5 milioni di euro, normalizzato +9,3%

    - Risultato corrente lordo a 206,5 milioni di euro, normalizzato +17,8%



    Il Consiglio di Amministrazione di Banca CR Firenze, presieduto da Aureliano Benedetti, ha approvato la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2008 presentata dal Direttore Generale Luciano Nebbia.

    L’utile netto consolidato nel primo semestre 2008 ammonta a 97,9 milioni di euro, rispetto ai 102,1 milioni del primo semestre 2007; crescerebbe del 30,1% se nel confronto si escludessero le principali componenti non ricorrenti1.

    I risultati di conto economico del primo semestre 2008
    Il conto economico consolidato del primo semestre 2008 registra proventi operativi netti pari a 575,4 milioni di euro, in aumento del 4,0% rispetto ai 553,4 milioni del primo semestre 2007.

    All’interno di questo aggregato, gli interessi netti ammontano a 377,1 milioni, in crescita dell’11,6% rispetto ai 337,9 milioni del primo semestre 2007 mentre le commissioni nette sono pari a 127,7 milioni di euro, in crescita del 2,9% rispetto ai 124,1 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

    Il risultato dell’attività di negoziazione è stato pari a 9,6 milioni di euro, facendo registrare una diminuzione di 11,88 milioni legata principalmente all’andamento negativo dei mercati finanziari internazionali. Il risultato della gestione assicurativa ammonta a 19,8 milioni di euro, rispetto ai 28,9 milioni del primo semestre 2007.

    Gli oneri operativi ammontano a 310,9 milioni di euro, in aumento del 7,7% rispetto ai 288,7 milioni del primo semestre 2007. Escludendo dal confronto gli effetti positivi non ricorrenti legati all’applicazione della nuova normativa sul TFR sui conti del primo semestre 2007 (25 milioni di euro lordi), questa voce risulta sostanzialmente stabile, facendo registrare una diminuzione dello 0,2%. In particolare, le spese per il personale, che passano dai 187,7 milioni di euro del primo semestre 2007 ai 207,2 milioni del primo semestre 2008, registrano una diminuzione dell’1,5% se depurate dagli effetti appena richiamati.

    Conseguentemente, il risultato della gestione operativa ammonta a 264,5 milioni di euro, invariato rispetto al primo semestre 2007 (-0,1%); escludendo anche qui la componente non ricorrente legata all’applicazione della nuova normativa sul TFR sui conti del primo semestre 2007, questo margine risulta in crescita del 9,3%. Il rapporto cost/income, escludendo le componenti non ricorrenti scende al 54,0% rispetto al 56,3% del primo semestre 2007.

    In diminuzione tutte le voci relative agli accantonamenti e alle rettifiche di valore nette; in particolare, le rettifiche di valore nette su crediti passano da 61,4 milioni di euro del primo semestre del 2007 a 55,3 milioni del primo semestre del 2008, in diminuzione del 9,9%.

    Il risultato corrente al lordo delle imposte è pari a 206,5 milioni di euro, in aumento del 4,2% rispetto ai 198,1 milioni del primo semestre 2007; l’aumento è del 17,8% se si escludono gli effetti della manovra sul TFR sopra ricordata.

    L’utile netto consolidato alla fine del primo semestre 2008 ammonta a 97,9 milioni di euro, che si confronta con i 102,1 milioni del primo semestre 2007 (-4,1%). Depurando il risultato dei semestri 2007 e 2008 degli effetti delle operazioni non ricorrenti – per il 2007, l’impatto positivo dell’applicazione della nuova normativa sul TFR, per il 2008, l’impatto negativo legato agli oneri d’integrazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo – l’utile netto al 30 giugno 2008 fa registrare una crescita del 30,1%.

    Le grandezze patrimoniali
    Al netto del trasferimento di un rilevante deposito in amministrazione – 3.499 milioni di euro – ad altra Società del Gruppo, la raccolta complessiva risulta in crescita del 2,3% rispetto al 31 dicembre 2007, con una crescita sia della componente diretta (+0,5%, a 18.663 milioni), sia della componente indiretta (4,1%, a 752 milioni).

    Il comparto amministrato passa quindi a 9.513 milioni e cresce del 19,9% se si escludono gli effetti del trasferimento sopra ricordato. Il risparmio gestito passa dai 10.413 milioni di euro del 31 dicembre 2007 ai 9.589 milioni del 30 giugno 2008.

    Al 30 giugno 2008 gli impieghi a clientela ammontano a 21.851 milioni di euro, in crescita del 7,2% rispetto ai 20.385 del 31 dicembre 2007 per la costante espansione del comparto mutui (+7,8%) e conti correnti e finanziamenti (+9,9%).

    1Le componenti non ricorrenti riguardano, per il 2007, l’impatto positivo dell’applicazione della nuova normativa sul TFR (25 milioni di euro, al lordo delle imposte), per il 2008, l’impatto negativo legato agli “oneri d’integrazione” con il Gruppo Intesa Sanpaolo (21 milioni di euro, al lordo delle imposte). Si precisa che le grandezze esposte, siano esse depurate o meno degli effetti delle principali operazioni non ricorrenti, tengono conto – e sono quindi da considerarsi omogenee - della variazione del perimetro di consolidamento dovuto all’acquisizione del controllo dell’ex Gruppo Centro Leasing e di Centro Factoring avvenuta nel 2007.


    Per ulteriori informazioni:

    INTESA SANPAOLO- Banca dei Territori
    BANCA CR FIRENZE - Ufficio Stampa
    Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
    monica.biffoni@carifirenze.it

    Latest update: 17 September 2008
     
     




    Avviso sui risultati del Prestito Obbligazionario "OBBLIGAZIONI STEP-DOWN CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA S.p.A." Prestito n. 157 Step-Down 2008/2011, ISIN IT0004403355

    Condizioni Definitive al Prospetto di base sul programma "OBBLIGAZIONI STEP-DOWN CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA S.p.A." Prestito n. 157 Step-Down 2008/2011, ISIN IT0004403355


    Latest update: 10 October 2008
     
     




    Collocamento Agosto 2008

    Collocamento Giugno 2008

    Collocamento Aprile 2008

    Collocamento Marzo 2008

    Collocamento Febbraio 2008


    Latest update: 14 November 2008
     
     


    Obbligazioni a tasso fisso

    Obbligazioni a tasso variabile

    Obbligazioni step-up / step- down

    Collocamenti effettuati

    Latest update: 18 September 2008
     
     


     

    Latest update: 12 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 12 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 12 September 2008
     
     



    Latest update: 01 April 2009
     
     



    Latest update: 25 September 2008
     
     




    DOCUMENTO di REGISTRAZIONE - 31 ottobre 2006

    DOCUMENTO di REGISTRAZIONE - 25 ottobre 2007

    DOCUMENTO di REGISTRAZIONE - 28 Agosto 2008


    Latest update: 17 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 September 2008
     
     


     

    Latest update: 05 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 September 2008
     
     


     

    Latest update: 05 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 September 2008
     
     


     

    Latest update: 05 September 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 September 2008
     
     


     

    Latest update: 05 September 2008
     
     




    Banca CR Firenze e Artigiancredito Toscano aiutano l’artigianato con un’operazione che, per la prima volta in Italia, sosterrà le aziende nella loro operatività corrente, attraverso la concessione di affidamenti a breve termine tipicamente a supporto del ciclo produttivo e basati sui criteri di Basilea 2.

    Gli artigiani potranno così ottenere rapidamente liquidità per la propria attività aziendale, a tassi di interesse di primissimo ordine, regolati all’effettiva rischiosità che esprimono.

    L’operazione segmentata ovvero Tranched Cover – descritta nell'accordo di Basilea e detta anche cartolarizzazione virtuale1 - prevede, in questo caso, la garanzia del finanziamento da parte di Artigiancredito Toscano nella misura del 100% ed “a prima richiesta”, attraverso la costituzione di un Fondo Rischi monetario, con una significativa semplificazione e velocizzazione dell’iter di concessione.

    I tassi di interesse che regoleranno gli affidamenti sono estremamente vantaggiosi e vengono differenziati in base alla “rischiosità” espressa dalle singole aziende, tradotta nei “rating” come prevede Basilea 2.

    “E’ la prima operazione in Italia di questo tipo a sostegno degli artigiani, un settore vitale della nostra economia – commenta Luciano Nebbia, Direttore Generale di Banca CR Firenze – e attraverso la partnership con Arigiancredito Toscano vogliamo rafforzare il nostro impegno a voler investire sul territorio di riferimento”.

    “Salutiamo con soddisfazione questo accordo innovativo - ribadisce il Presidente di Artigiancredito Toscano, Roberto Nunziatini - che offrirà alla piccola e media impresa uno strumento finanziario di elevata qualità a sostegno di quel rilancio del ciclo produttivo quanto mai necessario alla ripresa del nostro sistema impresa e che costituisce un ulteriore passo avanti nella collaborazione con una banca fortemente presente e radicata nella nostra Regione”.

    _________________________________________________________
    1 Le Tranched Cover consentono alle Banche di dividere in "tranche" per rischio omogeneo uno specifico portafoglio crediti. Se su una o più tranche viene trasferito il rischio (in tutto o in parte) ad un Fornitore di protezione (ovvero un Garante come, in questo caso, il Confidi) si ottiene un beneficio in termini di ponderazione ai fini dell’assorbimento di capitale.

    Contacts:

    BANCA CR FIRENZE - Ufficio Stampa
    Monica Biffoni Tel. +39 055 261 2573 e-mail: monica.biffoni@carifirenze.it
    David Guetta Tel. +39 055 2612216 e-mail: david.guetta@carifirenze.it
     
     
    ARTIGIANCREDITO
    Massimo Maniezzi Tel. +39 055 737841 e-mail: m.maniezzi@artigiancreditotoscano.it
    Leonardo Roselli Tel. +39 347 506612 e-mail: leonardoroselli@gmail.com

    Latest update: 04 September 2008
     
     


    DOCUMENTO di REGISTRAZIONE - 3 settembre 2008
    da leggersi congiuntamente ai Prospetti di Base, per ciascuno dei seguenti Programmi di offerta

  • Obbligazioni a tasso fisso
    Prospetto di Base
    Supplemento al Prospetto di Base

  • Obbligazioni a tasso variabile
    Prospetto di Base
    Supplemento al Prospetto di Base

  • Obbligazioni step-up / step-down
    Prospetto di Base
    Supplemento al Prospetto di Base

    Latest update: 29 September 2008
     
     



    Latest update: 01 September 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 01 September 2008
     
     


    INTESA SANPAOLO S.p.A. - Subordinato Lower Tier II 4%
    30/09/2008 – 30/09/2015
    ISIN IT0004400658
    Documento di Registrazione di Intesa Sanpaolo S.p.A. ___________________________
    Prospetto di base _________________________________________________________
    Condizioni Definitive _______________________________________________________

    Latest update: 29 August 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 29 agosto 2008 - 1° settembre 2010 a tasso variabile

    ISIN IT0004400724
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 28 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 19 September 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 30 settembre 2008 - 30 settembre 2011 a tasso variabile

    ISIN 0004403645
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 30 Settembre 2008 - 30 Settembre 2011

    ISIN IT0004403371
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 September 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 22 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 21 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Copyright 2003¸ -Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     



    Latest update: 15 June 2009
     
     


    BANCA CR FIRENZE 29 agosto 2008 - 1° settembre 2010 a tasso variabile

    ISIN 0004400724
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 29 August 2008
     
     


    MEDIOBANCA S.p.A. Tasso Variabile con Minimo e con Massimo settembre 2008
    ISIN XS0379218315
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Supplemento al Programma di Emissione _____________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________

    Latest update: 11 August 2008
     
     


    Tesoreria dell’Autorità Portuale

    La gara per la gestione della tesoreria dell’Autorità Portuale della Spezia è andata a CARISPE.

    Fino al 31/12/2011 sarà pertanto la principale banca del territorio a gestire il servizio di cassa dell’ente di diritto pubblico istituito dalla legge n.84 del 01/01/94 ("Riordino della legislazione in materia portuale") con il compito di programmare e coordinare le attività in ambito marittimo portuale.

    Il rinnovo dell’accordo, aggiudicato mediante gara pubblica cui hanno partecipato altri due importanti istituti di credito, rappresenta per CARISPE un elemento di grande soddisfazione soprattutto in un’ottica di rafforzamento dei rapporti con le istituzioni della città.

    Alla firma della convenzione, siglata lo scorso 18 luglio, erano presenti il Presidente di CARISPE, Andrea Corradino, ed il Presidente dell’Autorità Portuale, Cirillo Orlandi.


    Latest update: 29 July 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 29 July 2008
     
     


    PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

    E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 30 luglio p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

    Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionar gli oggetti e depositare le offerte segrete.

    Per l'elenco degli oggetti clicca qui.


    Latest update: 28 July 2008
     
     


    Banca IMI S.p.A. - Tasso Variabile con Minimo
    agosto 2008 - agosto 2014
    ISIN XS0376072236
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________
    Notice of Results of the Offer - inglese _____________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Supplemento al Programma di Emissione _____________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________

    Latest update: 12 August 2008
     
     


    COMUNICATO RELATIVO AI RAPPORTI CON BERNARD L. MADOFF E BERNARD L. MADOFF INVESTMENT SECURITIES.

    Latest update: 15 January 2009
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    Centrovita Assicurazioni S.p.A. ha intuito l'enorme potenzialità del canale bancario per la vendita dei prodotti assicurativi già dal 1996, anno della sua nascita.
    La società distribuisce i suoi prodotti attraverso gli sportelli di Banca CR Firenze e delle altre Banche partecipate: le Casse di Risparmio di Civitavecchia, Orvieto, Pistoia e della Spezia, con cui opera in stretta collaborazione per realizzare servizi sempre più rispondenti alle esigenze della clientela.

    La fiducia del cliente è elemento indispensabile per un rapporto duraturo e per una relazione interpersonale con la Banca.

    I clienti trovano subito risposte semplici a tutte le loro esigenze finanziarie e assicurative: costituzione di un patrimonio o di una pensione integrativa e soluzioni per la protezione della famiglia.

    Accedi al portale di Banca CR Firenze per trovare la filiale più vicina a te


    Latest update: 16 July 2008
     
     


    Famiglie in difficoltà: ecco il microcredito

    Arriva il microcredito, lo strumento che consente l’accesso ai servizi finanziari alle persone che altrimenti ne sarebbero escluse.

    Frutto di un accordo tra Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia e CARISPE, in collaborazione con i Distretti sociali della Val di Vara, dello Spezzino e della Val di Magra, il microcredito arriva alla Spezia in una situazione di emergenza sociale determinata dal progressivo impoverimento delle famiglie e dal costante restringimento delle risorse a disposizione degli Enti locali.

    Due le tipologie di finanziamento previste ad oggi nell’accordo:  

    ·                   Il Microcredito di cittadinanza: destinato a nuclei familiari in difficoltà, finalizzato a coprire spese sanitarie, alloggiative e tutte quelle a carattere straordinario, per un importo massimo di € 3.500,00 e durata fino a 48 mesi;

    ·                   Il Microcredito per “l’autoimprenditorialità”: rivolto a soggetti meritevoli che possono così evitare i circuiti di credito tradizionali, è destinato all’acquisto di attrezzature per l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, per un importo massimo di € 15.000,00 finanziabile in 60 mesi. 

    Oltre alla capillarità della rete distributiva di CARISPE, l’accordo siglato consente l’accesso al credito in modo semplice e snello, a condizioni privilegiate. 

    Le linee di intervento avranno finalità sociale quando si rivolgono a soggetti o famiglie che non possiedono una capacità di reddito minima, tale da garantire il normale fabbisogno familiare, oppure finalità di sviluppo economico locale, quando indirizzato alla nascita di impresa promossa da soggetti cui, pur in presenza di progetti validi, mancano le garanzie necessarie per accedere ai canali tradizionali.

    Non potranno accedere al progetto coloro che, pur disponendo di referenze bancabili, vorrebbero semplicemente ottenere un prestito agevolato, o debbano coprire debiti preesistenti, od ancora presentino atti pregiudizievoli insolvenze o protesti non pagati a loro carico. La prevenzione dell’usura, pur muovendo su un terreno limitrofo, non si colloca all’interno del progetto che ci occupa.

    Non si tratta infatti di una mera iniziativa a carattere assistenziale ma piuttosto di un intervento mirato all’autonomia, che incoraggia le persone ad impegnarsi per il proprio futuro, evitando in tal modo l’erogazione indiscriminata di contributi che determinerebbe l’estinzione del Fondo ed, in ultima analisi, la fine prematura del progetto.

    Nella foto, da sinistra, il Presidente della Provincia, Arch. Marino Fiasella, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Avv. Matteo Melley, ed il Presidente di CARISPE, Avv. Andrea Corradino.


    Latest update: 11 July 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 11 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 31 luglio 2008 - 2 agosto 2010 a Tasso Fisso

    ISIN IT0004388085
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 29 July 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    BANCA CR FIRENZE 31 luglio 2008 - 2 agosto 2010 a tasso variabile

    ISIN IT0004388788
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 29 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE 6 agosto 2008 - 6 agosto 2011 Step-Down

    ISIN IT0004388101
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 29 July 2008
     
     


    CARISPE torna al Palio del Golfo

    Dopo una breve interruzione, CARISPE torna a sponsorizzare, in qualità di esclusivo sponsor bancario, il Palio del Golfo della Spezia, giunto quest’anno all’83sima Edizione. 

    D'altronde il sostegno della banca degli spezzini non poteva mancare proprio all'evento che più di ogni altro rappresenta la città e la sua gente e che, grazie agli sforzi compiuti dal Comune della Spezia e dal Comitato delle Borgate, ha acquistato sempre maggior valore e visibilità.

    Un programma fitto di impegni quello che, dal 25 luglio fino al 4 di agosto, si sviluppa nell’area compresa tra la passeggiata Morin e Piazza Europa e che ha il suo clou il 3 agosto (I domenica del mese) con la disputa remiera tra le 13 borgate. A tutti gli armi andranno le medaglie commemorative offerte da CARISPE.

    «Una tradizione che si rivitalizza all'insegna di una continuità a cui la nostra Banca  tiene molto» afferma l'avvocato Andrea Corradino, Presidente di CARISPE. «Siamo molto soddisfatti anche perché per la ripresa del TROFEO CARISPE, nella fase preliminare della manifestazione ».  

    «Come in tanti matrimoni» afferma Massimo Gianello, Presidente del Comitato delle Borgate, «i brevi distacchi consolidano i legami forti, per questo siamo molto contenti di ritrovare CARISPE al nostro fianco».

     

    Clicca qui per visualizzare il programma

     


    Latest update: 04 July 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 04 July 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    Incontri d’Autore a Villa Marigola

    Dieci scrittori che dal 3 luglio al 28 agosto, a Villa Marigola, parleranno dei loro libri confrontandosi con il pubblico e proponendo spunti di riflessione. Sono loro i protagonisti della rassegna “Incontri d’Autore”, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia in collaborazione con la Cassa di Risparmio della Spezia S.p.a. e il Comune di Lerici, che quest’anno taglia il traguardo dei 18 anni di vita.

    Narrativa, arte, avventura e scienza: anche la proposta di quest’anno è modulata su generi diversi proponendo, oltre ad opere di narrativa quali “La zona cieca” di Andrea De Carlo, “Outlet Italia. Viaggio nel paese in svendita” di Aldo Cazzullo il quale propone uno spaccato sull’Italia che cambia, anche interessanti spunti di riflessione, con Henri Chenot e Federico Guiglia che, con il loro “Ogni minuto della vita”, conversano sui temi fondamentali dell’esistenza.

    Altri interessante spunti di riflessione saranno proposti da diversi Autori, quali Ildefonso Falcones (“La cattedrale del male”) ed Andrej Longo(“Dieci”), che testimonieranno le difficoltà sempre maggiori che si incontrano nel farsi pubblicare un libro da una casa editrice.

    Una novità di rilievo, che chiuderà la rassegna il 28 agosto, sarà la presentazione del  primo libro del Festival della Mente dal titolo “Sono razzista ma sto cercando di smettere” edito da Laterza, primo di una collana dedicata alle lezioni-evento del Festival di Sarzana scritto a quattro mani da, Guido Barbujani e Pietro Cheli.

    Nella foto, il Sindaco di Lerici, Emanuele Fresco, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Matteo Melley, ed il Presidente di CARISPE, Andrea Corradino

    Clicca qui per scaricare il segnalibro

    Programma dell'evento

     


    Latest update: 02 July 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 02 July 2008
     
     



    Latest update: 01 April 2009
     
     




    La seguente sezione del sito è destinata agli utenti che NON SONO cittadini degli Stati Uniti d’America E CHE NON SONO PRESENTI NEGLI STATI UNITI D’AMERICA. Pertanto, prima di procedere nella consultazione, Lei è cortesemente pregato di completare la seguente dichiarazione: Non SONO PRESENTE negli USA e/o NON SONO cittadino degli Stati Uniti d’America (come definito nella Regulation S del Securities Act of 1933 e segg.).

    The following section of our website is intended for use by non-US persons that are located outside the United States of America. Before proceeding, you are required to complete the following certification: I am not located inside the United States, nor am I a US person (as such term is defined in Regulation S under the US Securities Act of 1933,as amended).

    Latest update: 30 June 2008
     
     


     

    0.0 Copertina e indice
    1.0
    Informazioni generali
    2.0
    Relazione sulla gestione
    3.0
    Relazione del Collegio Sindacale
    4.0
    Relazione della Società di revisione
    5.0
    Bilancio al 31.12.2005
    6.0
    Nota integrativa
    7.0
    Allegati al bilancio
    8.0
    Verbale di assemblea ordinaria


    Latest update: 30 June 2008
     
     



    Latest update: 30 June 2009
     
     


    Banca IMI S.p.A. - Tasso Variabile con Minimo
    luglio 2008 – luglio 2014
    ISIN XS0371420182
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________
    Notice of Results of the Offer - inglese _____________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Supplemento al Programma di Emissione _____________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________

    Latest update: 31 July 2008
     
     



    Latest update: 15 June 2009
     
     



    Latest update: 15 June 2009
     
     


    Giovani menti al lavoro
    Fotogallery
    ingrandisci l'immagine ingrandisci l'immagine ingrandisci l'immagine ingrandisci l'immagine
    ingrandisci l'immagine ingrandisci l'immagine

    Latest update: 24 June 2008
     
     



    Latest update: 24 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 24 June 2008
     
     


    Giovani menti al lavoro

    Si è conclusa ieri a palazzo Biassa la seconda edizione dell’iniziativa “Il Club del Laureato: giovani menti al lavoro”.

    Presentato a Villa Marigola nel mese di marzo, il progetto era rivolto ai titolari del Conto Club Universitario laureati nel corso del 2007 e prevedeva l’analisi e lo sviluppo di un case study.

    Il Candidato doveva infatti elaborare una ipotesi di intervento commerciale volto a stimolare l’interesse e la curiosità verso il mondo bancario dei giovani iscritti all’ultimo anno delle scuole superiori, con un occhio di riguardo ad una Banca fortemente legata al territorio come CARISPE.

    Alla presenza di Paolo Gavini (Responsabile Servizio Rete Commerciale), Sauro Pettazzoni (Responsabile Ufficio Gestione del Personale) e Maura Fregosi (Gestore Area Relazioni Esterne), è stata premiata Paola Laura Bertocci alla quale è andato un abbonamento annuale al Sole 24 Ore e la possibilità di effettuare uno stage presso CARISPE.

    Dal lavoro che la giovane, laureata in Economia all’Università di Pisa e cliente della Filiale di Piana Battola, ha presentato si possono trarre spunti interessanti da utilizzare in un più vasto insieme di interventi da porre in essere per avvicinare la Banca al mondo dei giovani.

    Clicca qui per scaricare l'elaborato

    Foto gallery


    Latest update: 25 June 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    BANCA CR FIRENZE luglio 2008 – luglio 2010 step-down

    ISIN IT0004374291
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 01 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 – giugno 2012 tasso fisso

    ISIN IT0004374218
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 01 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE luglio 2008 – luglio 2010 tasso variabile

    ISIN IT0004380231
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 04 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 – giugno 2011 tasso variabile

    ISIN IT0004374309
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 01 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 – luglio 2010 tasso variabile

    ISIN IT0004383045
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 04 July 2008
     
     



    Latest update: 30 June 2008
     
     


    Avvisi alla clientela

    Nella presente pagina è possibile consultare tutti gli avvisi alla clientela della Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. a decorrere dal mese di febbraio 2008.

    Elenco avvisi alla Clientela

    20/06/ 2008:

    Depositi Dormienti (D.P.R. 22 giugno 2007, n.116 - regolamento di attuazione dell'art 1, comma 345, della legge 23 dicembre 2005, n.266)

    LISTA RAPPORTI AL PORTATORE DORMIENTI AL 12 MAGGIO 2008

    15/02/ 2008:

    Depositi Dormienti (D.P.R. 22 giugno 2007, n.116 - regolamento di attuazione dell'art 1, comma 345, della legge 23 dicembre 2005, n.266)

    LISTA RAPPORTI AL PORTATORE DORMIENTI AL 17 AGOSTO 2007
    LISTA RAPPORTI NOMINATIVI (PER I QUALI NON E' STATO REPERITO UN INDIRIZZO VALIDO) DORMIENTI AL 17 AGOSTO 2007


    Latest update: 16 June 2008
     
     


    PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

    E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per il giorno 25 giugno p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

    Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionar gli oggetti e depositare le offerte segrete.

    Per l'elenco degli oggetti clicca qui.


    Latest update: 16 June 2008
     
     


    SCHEDA SINTETICA

    PARTE I del PROSPETTO INFORMATIVO - Informazioni sull'investimento e sulle coperture assicurative

    PARTE II del PROSPETTO INFORMATIVO - Illustrazione dei dati storici di rischio-rendimento e costi effettivi dell'investimento

    PARTE III del PROSPETTO INFORMATIVO - Altre informazioni

    CONDIZIONI CONTRATTUALI

    REGOLAMENTO FONDI INTERNI


    Latest update: 15 December 2008
     
     


    > Che cosa è?
    > Consigliato a…
    > Scheda prodotto
    > Prospetto Informativo

    > Che cosa è?

    • Sulla Linea Verde trovi le soluzioni per assicurare il tuo investimento.
    • LV PROSPETTIVA permette di diversificare i tuoi investimenti.
    • Include inoltre una garanzia per il caso di decesso che, a secondo della fascia di età, permette fino al raddoppio del capitale.

    > Consigliato a…

    Se hai meno di 65 anni con LV PROSPETTIVA…
    … assicuri il futuro dei tuoi cari garantendo loro un capitale doppio rispetto al valore della polizza in caso di decesso.

    LV PROSPETTIVA ti offre la massima tutela nella fascia di età in cui la tua famiglia ha impegni finanziari più gravosi.

    LV PROSPETTIVA ti offre una garanzia assicurativa molto forte finchè sei in età lavorativa.

    Se hai un'età compresa tra i 66 ed i 70 anni con LV PROSPETTIVA…
    … assicuri il futuro dei tuoi cari garantendo loro un capitale maggiorato del 20% rispetto al valore della polizza in caso di decesso.

    > Scheda prodotto

    LV PROSPETTIVA È LA POLIZZA UNIT LINKED DI CENTROVITA.
    COMPLETA PER LA TUTELA ASSICURATIVA.
    COMPLETA PER LE TUE SCELTE DI INVESTIMENTO.

    IL PREMIO
    La polizza è sottoscrivibile con un versamento minimo di € 3.000.
    Puoi effettuare versamenti aggiuntivi in qualsiasi momento a partire da € 1.000.

    LA DURATA
    La durata del contratto è libera e adattabile a tutte le esigenze.

    GLI INVESTIMENTI
    LV PROSPETTIVA mette a disposizione 2 Aree di investimento composte da fondi interni della Compagnia gestiti da Eurizon Capital SA.

    AREA PROFILO

    • LV Prospettiva Prudente
    • LV Prospettiva Moderata
    • LV Prospettiva Dinamica.

    AREA PROTETTA

    • LV Prospettiva Protetta.

    LE SPESE
    Non sono previste né spese d’ingresso né spese di emissione del contratto.
    Il premio versato viene interamente investito secondo le tue esigenze.

    E’ possible riscattare tutto o parte del valore del contratto trascorso un anno dalla sottoscrizione.
    In caso di riscatto totale o parziale nel secondo o terzo anno le penali applicate al valore di riscatto sono pari a:

    • 1,5% per riscatti nel secondo anno
    • 0,5% per riscatti nel terzo anno
    • dal quarto anno nessuna penalità.
    Le spese di gestione annuali variano in base al fondo interno scelto per l’investimento del premio, ovvero:
    • 1,4% per LV Prospettiva Prudente
    • 1,6% per LV Prospettiva Moderata
    • 1,8% per LV Prospettiva Dinamica
    • 1,8% per LV Prospettiva Protetta.

    LA COPERTURA ASSICURATIVA
    In caso di decesso dell'assicurato ai beneficiari viene liquidato il capitale maturato maggiorato fino a due volte il suo valore al momento del decesso.
    Se hai meno di 65 anni ad esempio ed il valore del capitale alla data del decesso è di € 20.000, il capitale liquidato sarà pari a € 40.000.
    Per fasce di età più elevate (oltre 66 anni) la maggiorazione è meno elevata.
    La tutela assicurativa è infatti massima per i clienti in fasce di età nelle quali si suppone siano più forti gli impegni finanziari della famiglia e quindi più importante beneficiare di un tutela massima.

    LE PRESTAZIONI
    In qualsiasi momento è possibile richiedere:

    • la liquidazione del capitale maturato in soluzione unica
    • l'erogazione di una rendita previdenziale in diverse forme e periodicità

    In caso di decesso dell'Assicurato, ai beneficiari viene liquidato il capitale maturato maggiorato secondo percentuali che variano in funzione dell'età dell'Assicurato.

    TRATTAMENTO FISCALE DELLE PRESTAZIONI
    I capitali corrisposti in caso di morte sono esenti da qualsiasi imposta (IRPEF e imposta di successione).
    Il capitale erogato in caso di vita dell'Assicurato ad un beneficiario persona fisica è soggetto alla ritenuta fiscale del 12,50% sulla differenza tra capitale lordo corrisposto e premi pagati; ad un beneficiario persona giuridica non è soggetto ad alcuna ritenuta.

    LV PROSPETTIVA presenta inoltre i benefici tipici delle Polizze Vita (impignorabilità ed insequestrabilità ex art. 1923 c.c., convertibilità in rendita, possibilità di indicare beneficiari al di fuori del proprio asse ereditario).

    Per maggiori informazioni, prima di procedere alla sottoscrizione del contratto puoi richiedere, in tempo reale, tutte le informazioni sul prodotto anche al Servizio Informazioni on-line inviando un email a servizio.clienti@centrovita.com oppure chiamare il Numero Verde 800 053 583. I nostri operatori saranno felici di rispondere a tutte le tue domande.


    Latest update: 15 December 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
     a) Servizio Montepegni

    filiali/atm più vicini

    b) Agenzia E
    c) Agenzia Ospedale
    d) Atm CCIAA
    e) Atm Equitalia

    Latest update: 13 June 2008
     
     


    I Trofeo di Tappini Samuele Ratti
    Fotogallery

     

    ingrandisci immagine ingrandisci immagine ingrandisci immagine ingrandisci immagine
     
    ingrandisci immagine

    Latest update: 12 June 2008
     
     



    Latest update: 12 June 2008
     
     




    Condizioni definitive al prospetto di base sul programma "Obbligazioni a tasso fisso Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A." Prestito n.155 - Obbligazioni a tasso fisso 4.10% 2008/2011 cod. 4373525

    Avviso sui risultati del Prestito Obbligazionario "Obbligazioni a tasso fisso Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A." Prestito n.155 - Obbligazioni a tasso fisso 4.10% 2008/2011 cod. 4373525

    Condizioni definitive al prospetto base sul programma "Obbligazioni a tasso variabile Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A. - Prestito n. 156 cod. 4376486

    Avviso sui risultati del Prestito Obbligazionario "Obbligazioni a tasso variabile Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A." Prestito n.156 - cod. 4376486

    Latest update: 11 July 2008
     
     


    I Trofeo di Tappini Samuele Ratti

    Davanti ad una folla di nostalgici dei giochi e del buon tempo “passato”, si è concluso lo scorso 7 giugno, con l’assegnazione del I Trofeo CARISPE dedicato alla memoria di Samuele Ratti, il “Giro d’Italia tappini”.

    A colpi di “pollice indice e medio”,  il giovane Valentino Venti ha battuto gli altri agguerriti partecipanti ed è stato quindi premiato da Paolo Gavini, Direttore Commerciale di CARISPE. Secondo si è classificato invece Sean Casagrande; mentre terza una fanciulla, Serena Casale.

    Alla gara, riservata ai bambini iscritti al IV anno delle scuole elementari, hanno partecipato anche Francesco Pasciutti, Edoardo Montanari, Marco Destri, Luca Falcone e Agnese Naseddu.

    L’iniziativa, promossa dal Comitato Provinciale per l’Unicef della Spezia e sponsorizzata da CARISPE,  ha consentito di supportare il progetto “Benin – contro il traffico di bambini e bambine”.

    foto gallery


    Latest update: 12 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Donne leader spezzine – ed. 2008


    Latest update: 09 June 2008
     
     



    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Donne leader spezzine – ed. 2008

    Dopo un anno di pausa, è ripreso con grande soddisfazione di CARISPE, sostenitrice della manifestazione fin dalla prima edizione, il premio “Donne leader spezzine”. L’importante riconoscimento attribuito dalla delegazione della Spezia dell’European Women’s Management Development Network (EWMD) in collaborazione con il Comune ed il patrocinio della Provincia, è stato istituito nel 2001, anche grazie alla tenacia della Presidentessa della sezione EWMD della Spezia, dottoressa Clara Paganini, per valorizzare donne, nate o vissute in città, che si sono affermate anche a livello nazionale e internazionale.

    Uno dei compiti istituzionali del Network EWMD, infatti, è facilitare lo sviluppo delle potenzialità di leadership delle donne e dare visibilità a quante hanno raggiunto l’eccellenza nel mondo del lavoro e dell’arte perché siano un modello di riferimento per le giovani generazioni.

    Nei saloni del CAMEC, il Museo di arte contemporanea che proprio in questi giorni ospita una splendida mostra sull’arte moderna cinese, lo scorso 7 giugno, il sindaco della Spezia, Massimo Federici, ed il Presidente di CARISPE, Andrea Corradino, hanno consegnato gli ambiti premi a:

     v     Manuela Rondella, per i prestigiosi risultati conseguiti nel mondo della ricerca, della medicina e della chirurgia;

     v     Maria Grazia Beverini Del Santo, per la sua passione per la cultura e per l’impegno a stimolare nei giovani entusiasmo e curiosità per il sapere e la bellezza;

     v     Teresa Cheirasco, per il suo impegno per la libertà, la democrazia e la trasmissione della memoria alle giovani generazioni;

     v     Chiara Fregoso – Premio Primavera - per gli importanti risultati conseguiti nel mondo del cinema.

     Un grazie quindi a queste donne di valore che, insieme alla premiate nelle edizioni precedenti, ma anche con altre meno note, sono ambasciatrici della città della Spezia.

    foto gallery


    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Campionato di Giornalismo al traguardo


    Latest update: 09 June 2008
     
     



    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Campionato di Giornalismo al traguardo

    Oltre 150 giovani raccolti a Villa Marigola lo scorso 4 giugno per la cerimonia conclusiva del I Campionato di Giornalismo riservato alle Scuole Medie.

    L’iniziativa appoggiata con grande entusiasmo da CARISPE e lanciata, a partire dal mese di marzo, dal quotidiano La Nazione, ha visto sfidarsi 12 classi di altrettanti Istituti della provincia della Spezia.

    Come ha sottonlineato il Direttore Generale Gian Paolo Martini, i giornalisti in erba, affiancati e supportati dai docenti, hanno scritto e composto con entusiasmo e disponibilità le pagine loro riservate su uno dei quotidiani più diffusi nel territorio di tradizionale attività di CARISPE, sfidandosi con… carta e penna!

    Al di là della graduatoria finale che ha visto premiate, nell’ordine, le Scuole Medie Mantegazza di Lerici, Ceccardo Roccatagliata Ceccardi di Ortonovo e, a pari merito, Pellico- Frank e Piaget della Spezia, si è trattato di una esperienza formativa di grande valore.

    Un grazie a tutti loro per l’allegria e l’entusiasmo che hanno portato nella Direzione Generale di CARISPE in occasione della visita dello scorso 7 maggio e nei saloni di Villa Marigola!

    foto gallery


    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 09 June 2008
     
     


    Banca IMI S.p.A. - Tasso Variabile con Minimo
    Seconda Emissione
    giugno 2008 - giugno 2014

    ISIN XS0367497681
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________
    Notice of Results of the Offer - inglese _____________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Supplemento al Programma di Emissione _____________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________

    Latest update: 27 June 2008
     
     


    Basket: TermoCarispe tira le fila         

    La stagione 2007/ 2008 si chiude con un bilancio positivo. E’ soddisfatto delle “sue ragazze” il presidente della società Gian Marco Pagani: la squadra sponsorizzata da CARISPE  è giunta ai play off e si appresta a vivere l’XI stagione consecutiva in serie A1.

    Resta un po’ di rammarico per il periodo nero dei primi mesi dell’anno, senza il quale i colori di CARISPE sarebbero arrivati al quinto posto, molto vicini al podio.

    Dal 21 aprile riprendono quindi gli allenamenti con la rosa di giocatrici snellita dalla partenza delle straniere e dall’assenza della capitana Roberta Sarti, che proprio lo stesso giorno si sottoporrà ad un piccolo intervento. Ora sarà il mercato a tenere banco.

     


    Latest update: 03 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 03 June 2008
     
     


    Scoprimpresa al via!

    Al via Scoprimpresa, la ricerca di mercato sugli strumenti di management nelle PMI spezzine sviluppata in collaborazione tra CARISPE, Axential Consulting, la Camera di Commercio della Spezia, con il patrocinio del Gruppo Giovani di Confindustria.

    Obiettivo della ricerca è fotografare lo stato dell’arte della realtà imprenditoriale locale nell’utilizzo di strumenti manageriali per la gestione delle imprese, fornendo alle stesse spunti di riflessione ed opportunità di evoluzione.

    La ricerca è impostata secondo i concetti del modello dell’European Foundation for Quality Management (noto come metodo EFQM), uno dei più completi strumenti di gestione organizzativa e si sviluppa partendo da un questionario somministrato ad un campione significativo di aziende individuate tra società di persone e di capitale presenti sul territorio.

    Le interviste, condotte operativamente da Axential Consulting, si svolgeranno tra aprile e giugno 2008, ed andranno ad indagare lo stato di fatto di 6 aree:

    • leadership: comunicazione e condivisione di missione, visione e valori d’impresa;

    • strategie: raggiungimento degli obiettivi, supportati da politiche, piani e processi adeguati;

    • risorse umane: gestione e sviluppo delle competenze del proprio personale;

    • partnership e risorse: esistenza di rapporti di collaborazione con partner ed utilizzo delle proprie risorse tecnologiche e finanziarie;

    • processi: analisi dei processi aziendali, con focus su quelli di marketing;

    • risultati: misurazione delle performance aziendali, anche in relazione ai propri clienti, al proprio personale ed all’intera comunità.

    A ciascun intervistato verrà fornito un documento di feedback personalizzato con l’analisi di posizionamento della propria attività. I dati della ricerca, oggetto di una pubblicazione, saranno presentati in autunno in occasione di un evento cui parteciperanno anche esperti del settore.

    Per maggiori informazione è possibile visitare il sito www.scoprimpresa.it o scrivere alla casella di posta info@scoprimpresa.it

    Nella foto da sinistra Matteo Balestrero (Gruppo Giovani Confindustria), Stefano Bertolini (Resp. retail Carispe), Fabio Bordigoni (Amm. Unico Axential Consulting).


    Latest update: 03 June 2008
     
     


    scoprimpresa

    Scoprimpresa: ecco un aggiornamento

    Ad un mese dalla sua presentazione, Scoprimpresa, l’indagine di mercato che mette le PMI spezzine “allo specchio” e promossa da CARISPE, Axential Consulting, la Camera di Commercio della Spezia, con il patrocinio del Gruppo Giovani di Confindustria raggiunge il tetto di 50 interviste.

    Buono il riscontro da parte degli imprenditori, in prevalenza appartenenti al settore manifatturiero ed a quello dei servizi: la disponibilità e l’interesse mostrati sono sintomo di  una certa sensibilità del tessuto imprenditoriale locale verso le tematiche trattate.

    L’iniziativa, lo ricordiamo, si concretizza nella compilazione di un questionario della durata di circa 30 minuti, che va ad indagare la struttura organizzativa dell’azienda in termini di strategie, processi commerciali e di marketing, modalità di utilizzo di risorse tecnologiche e finanziarie, gestione e sviluppo delle risorse umane, analisi dei risultati e azioni intraprese in relazione alla comunità.

    Il questionario viene compilato da un membro dell’azienda, il titolare o un suo delegato, coadiuvato da un consulente di Axential e si configura come momento di riflessione importante durante il quale avviare una sorta di “autovalutazione” della propria organizzazione per cogliere così  spunti di riflessione ed opportunità di evoluzione.

    Per permettere agli interessati di avere aggiornamenti e scambiarsi opinioni in merito alle tematiche oggetto della ricerca  è stato attivato un blog, raggiungibile dal sito www.scoprimpresa.it.


    Latest update: 03 June 2008
     
     


     Fil. Spazio Mutui: orario continuato

    Dal 3 giugno p.v. la Filiale Spazio Mutui, in funzione alla Spezia nel centralissimo Corso Cavour 63 dallo scorso mese di febbraio, resterà aperta dalle 08:30 alle 18:00.

    La scelta si affianca alle agevolazioni destinate alle famiglie che la Banca ha recentemente avviato in termini di portabilità a costo zero del mutuo e di possibilità di rinegoziarne la durata e le caratteristiche con semplice scambio di lettere banca - cliente.

    L’atteggiamento di CARISPE si conferma quindi di grande apertura, come testimonia l’adesione all’iniziativa lanciata dalla Regione Liguria, insieme con FILSE SpA ed ABI, per interventi a sostegno delle famiglie in difficoltà nel pagamento delle rate.

     

     


    Latest update: 30 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 30 May 2008
     
     


    Società costituita con atto pubblico in data 1º giugno 1992, rep. n. 14301 ai rogiti Notaio Raffaele Lenzi, reg. a Pescia il 9/6/1992 al n. 549, iscritto nel Registro Società del Tribunale di Pistoia in data 26/6/1992 al n.14281 reg. soc. ed al n. 3524 reg. d'ord.
    Capitale sociale: € 141.987.825,00 (interamente versato)
    Sede Legale: Pistoia - Via Roma n. 3
    Partita IVA - Codice Fiscale: 00092220474
    Albo delle Banche n. 5129
    Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo - Albo Gruppi Bancari n. 3069.2
    Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

    Latest update: 28 May 2008
     
     


    Nuova pagina 1 Google Maps JavaScript API Example: Control Positioning
    Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. C.F. e P.IVA 00057340119

    Latest update: 20 August 2008
     
     



    Latest update: 26 May 2008
     
     



    Latest update: 26 May 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     



    Latest update: 22 May 2008
     
     


     
     
     



    Latest update: 08 June 2009
     
     



    Latest update: 19 May 2008
     
     


    Porte aperte ai giovani

     


    Latest update: 19 May 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     



    Latest update: 19 May 2008
     
     


    PROSSIMA ASTA MONTE PEGNI

    E’ stata bandita la prossima asta del Monte Pegni di CARISPE. La data è stata fissata per  il giorno 28 maggio p.v. alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18), dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30.

    Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionar gli oggetti e depositare le offerte segrete.

    Per l'elenco degli oggetti clicca qui.

     


    Latest update: 16 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 16 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 16 May 2008
     
     


    Porte aperte ai giovani

    Interessati ed attenti i 30 studenti della classe III C Scuola Media S. Pellico – A. Frank che stamani, accompagnati dai professori Fabrizio Lombardi, Federica Robusti ed Emma Scusa, sono entrati a palazzo Biassa nell’ambito del Campionato di Giornalismo organizzato dal quotidiano LA NAZIONE e sponsorizzato da CARISPE.

    Accolti dal Direttore Generale Gian Paolo Martini, nella storica Sala riunioni del Consiglio di Amministrazione, hanno avuto modo di avvicinare ed approfondire le attività ed il ruolo ricoperto dalla Banca al giorno d’oggi.

    Obiettivo primario dell’incontro è stato quello di abbattere eventuali barriere psicologiche e culturali che, talvolta, si creano nei confronti degli Istituti di Credito.

    E considerando la quantità di domande e la partecipazione costante dei ragazzi, possiamo proprio dire che il risultato è stato raggiunto: numerose e disparate le domande rivolte ad Alessia Moretti e Viviana Paita, rispettivamente Gestore Family e Vice Direttore della Filiale Sede Centrale della Spezia, che hanno guidato i ragazzi in questo percorso all’interno di CARISPE, concluso nei caveau delle cassette di sicurezza.

    Del resto, chissà che tra di loro non ci siano i futuri Presidente o Direttore Generale…

    Ecco l’elenco dei graditissimi ospiti:

    AGNESE

    Marco

    AGOSTINI

    Carlotta

    ANTONINI

    Irene

    BATTOLLA

    Chiara

    BELLAVIGNA

    Federico

    BENETTI

    Costanza

    BENETTI

    Beatrice

    BERNARDINI

    Francesco

    BRUSCIANO

    Alessia

    CAFFARRI

    Anastasia

    CAROZZA

    Andrea

    CARRO

    Ilaria

    FAUSTI

    Rachele

    FRANCHINI

    Beatrice

    GAMBINO

    Valeria

    GHIGLIONE

    Daniela

    GIORGETTI

    Erika

    MAGGI

    Nicola

    MANNIRONI

    Marta

    MANNOCCI

    Giacomo

    MARCHETTI

    Lorenzo

    MARCHIONI

    Camilla

    MESSURI

    Rachele

    MOUSSAVI

    Seyed Nader

    RICCI

    Andrea

    RUOLO

    Giorgia

    RUSAGARA

    Samuele

    STATINI

    Margherita

    VENTURA

    Lisa

    foto gallery


    Latest update: 19 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 16 May 2008
     
     


    CENTROVITA AZIONARIO

    CENTROVITA AZIONARIO BLUE

    CENTROVITA AZIONARIO PLUS

    CENTROVITA AZIONARIO GREEN

    CENTROVITA OBBLIGAZIONARIO

    CENTROVITA OBBLIGAZIONARIO BLUE

    CENTROVITA OBBLIGAZIONARIO PLUS

    CENTROVITA BILANCIATO

    CENTROVITA BILANCIATO PLUS

    CENTROVITA ANNI 40

    CENTROVITA ANNI 50

    CENTROVITA ANNI 60

    CENTROVITA ANNI 70

    CENTROVITA ANNI 80

    INDEX ASIA EURO

    FONDO ANTONIETTA

    FONDO GIULIA

    FONDO MARZOCCO

    FONDO MASTER

    FONDO BRUNELLO

    FONDO BARBARA

    FONDO COMPAGNIA INVESTIMENTI

    FONDO BASTIGLIAGEFA


    Latest update: 19 May 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 - giugno 2011 a tasso variabile

    ISIN IT0004370653
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 May 2008
     
     


    BANCA CR Firenze giugno 2008-giugno 2010 step-down

    ISIN IT0004370661
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 May 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    26 April 2008 - Shareholders' Ordinary meeting
    Notice to Shareholders _____________________________________________________________
    Documents attached to the agenda
    BoD's Report with respect to the agenda items__________________________________________
    Report on Corporate Governance & Compliance with the Corporate Governance
    Code for listed companies__________________________________________________________
    Proposal for trading the bank's own shares____________________________________________
    Report with respect to the Extraordinary Meeting_______________________________________
    Board of Statutory Auditors' Report__________________________________________________
    External Auditors' Reports__________________________________________________________
    Appointment of the Board of Statutory Auditors - List of nominees_________________________
    Minutes of the annual general meeting________________________________________________


    Latest update: 12 May 2008
     
     


    26 Aprile 2008 - Assemblea ordinaria
    Avviso di convocazione dell'Assemblea dei Soci__________________________________________
    Documentazione relativa ai punti all'Ordine del Giorno
    Relazione degli Amministratori sulle materie all'ordine del giorno ___________________________
    Informativa sul governo societario_____________________________________________________
    Relazione del Collegio Sindacale______________________________________________________
    Relazioni della Società di Revisione____________________________________________________
    Verbale Assembleare_______________________________________________________________

    Latest update: 02 August 2010
     
     


    Banca IMI S.p.A. Tasso Variabile con Minimo
    giugno 2008 - giugno 2014

    ISIN XS0362401480
    Avviso sui risultati dell'offerta - italiano _____________________________________________
    Notice of Results of the Offer - inglese _____________________________________________
    Avviso di chiusura anticipata dell'offerta _____________________________________________
    Notice of Early Closure of the Offer _________________________________________________
    Documento di Registrazione _______________________________________________________
    Programma di Emissione __________________________________________________________
    Supplemento al Programma di Emissione _____________________________________________
    Nota di Sintesi al Programma ______________________________________________________
    Final Terms italiano _____________________________________________________________
    Final Terms inglese _____________________________________________________________

    Latest update: 11 June 2008
     
     



    Latest update: 06 November 2008
     
     


    Atleticaspezia CARISPE: eccellenza ad Alessandria.

    Come tradizione, il Meeting del primo maggio ad Alessandria risulta palcoscenico importante per i migliori cadetti ed allievi d’Italia.

    Per Atleticaspezia CARISPE tutti, relativamente al loro potenziale, sono protagonisti ma due, Rachele Gerardi (cadetta) ed Andrea Allegri (allievo) salgono sul gradino più alto del podio realizzando le loro migliori prestazioni personali di sempre.

    Rachele negli 80 ostacoli con 11”94 migliora il primato provinciale elettrico di Carolina Leporati, 12”21 datato 2001.

    Andrea Allegri, invece, sale a 4,20 nell’asta, dominando la gara.

    La trasferta alessandrina ha fatto anche ammirare una progredita Rita Ricciotti negli 80 piani cadette. Rita, con 10”31 si migliora in batteria ed e’ terza in finale.

    Nota di merito anche per il giovanissimo Jacopo Corsini, classe 1995, figlio d’arte (papà Maurizio corse i 400 in 48”6 nel 1978!), che e’ secondo nei 60 piani con 8”11.  

    Qualche giorno prima, il 25 aprile, Atleticaspezia CARISPE e’ presente a Siena per il Meeting Liberazione. In mezzo ad una partecipazione numerosissima, segnaliamo la vittoria di Gabriele Brusaca’ nei 2000 cadetti con il personale di 6’34”69 ed il secondo posto di Alessio Tarantini nei 110 ostacoli juniores con un discreto 16”39 (personale).

    Eleonora Martini e Carolina Leporati corrono i 200 metri dominando le rispettive serie e giungendo, alla fine, prima e seconda con 26”31 Eleonora e 27”18 Carolina.

     Nella foto, la giovane atleta Rachele Gerardi.


    Latest update: 05 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 May 2008
     
     




    L'Assemblea dei soci di Banca CR Firenze, presieduta da Aureliano Benedetti, si è riunita a Firenze per la discussione e l'approvazione di quanto all'ordine del giorno.

    APPROVATO IL BILANCIO DELL'IMPRESA PER L'ESERCIZIO 2007
    A conclusione del 2007, il Gruppo Banca CR Firenze mostra una crescita solida sia in termini economici che patrimoniali ed un ulteriore miglioramento di oltre 3 punti percentuali dell'indice di efficienza (cost-income consolidato al 55,6%), ottenuti grazie all'efficacia delle azioni di sviluppo commerciale e di razionalizzazione della struttura che confermano la validità del percorso evolutivo delineato nel piano triennale 2006-2008.

  • Banca CR Firenze ha chiuso l'anno con un utile netto di 150 milioni di Euro, in crescita del 5,6% rispetto all'utile netto del 2006 depurato dagli effetti delle operazioni non ricorrenti, pur in presenza di un forte aumento della voce imposte e tasse. Al lordo degli effetti delle operazioni non ricorrenti, l'utile netto registra una diminuzione del 37,5%. Le attività finanziarie totali hanno raggiunto i 29.871 milioni di euro (+1,1%) mentre il portafoglio crediti a clientela è cresciuto dell'8,3% a 10.996 milioni.

  • Il bilancio consolidato ha fatto registrare un utile netto pari a 185 milioni di euro, in crescita del 6,9% rispetto all'utile netto consolidato del 2006 depurato dagli effetti delle operazioni non ricorrenti. Al lordo di tali effetti, l'utile netto consolidato registra una diminuzione del 31,7%. Anche in questo caso sono risultati in miglioramento gli aggregati patrimoniali: i crediti verso la clientela hanno raggiunto i 20.385 milioni di euro, in crescita del 39,4% rispetto al 2006 anche a seguito dell'inclusione nel perimetro di consolidamento di Centro Leasing e Centro Factoring, mentre le attività finanziarie totali raggiungono i 40.421 milioni di euro (+3,9%).

    APPROVATA LA PROPOSTA DI DISTRIBUZIONE DI UN DIVIDENDO PARI A EURO 0,13 PER AZIONE
    L'Assemblea ha approvato la proposta del Consiglio di Amministrazione di distribuire un dividendo pari a euro 0,13 per azione che corrisponde ad un monte dividendi pari a circa 107,7 milioni di euro, entrambi in aumento del 30% rispetto al 2006. Il pagamento del dividendo è previsto per il 29 maggio 2008, previo stacco cedola n. 2 in data 26 maggio 2008.

    CONFERMATA L'INTEGRAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE.
    I recenti sviluppi nell'assetto proprietario di Banca CR Firenze avevano portato, nella riunione del Consiglio di Amministrazione dello scorso 3 marzo, alla modifica della composizione dello stesso Consiglio. Alle recenti dimissioni dei consiglieri Pio Bussolotto e Matteo Melley, si sono aggiunte, in quella sede, quelle dei consiglieri Alessio Colomeiciuc e Riccardo Varaldo. Il Consiglio aveva quindi proceduto al ripristino del numero dei suoi membri deliberando la nomina per cooptazione di Pietro Modiano, Francesco Micheli, Paolo Maria Grandi e Lino Moscatelli i quali oggi sono stati confermati nell'incarico dall'Assemblea dei soci. In sostituzione dei consiglieri Jean Clamon e Giuseppe Spadafora, che hanno presentato le loro dimissioni nei giorni immediatamente precedenti l'Assemblea, la stessa ha nominato Francesco Favotto e Alberto Pacifici.

    INTEGRAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DI BANCA CR FIRENZE
    Lo scorso 30 gennaio, il Presidente del Collegio, Domenico Muratori, ed il sindaco supplente, Angelo Falbo, hanno comunicato le loro dimissioni dalle rispettive cariche. Le dimissioni sono motivate da sopraggiunte incompatibilità con le loro posizioni di dipendenti di società del Gruppo Intesa Sanpaolo. L'Assemblea ha oggi provveduto ad integrare il Collegio nominando Rosalba Casiraghi e Carlo Angelini. Marco Sacconi si è dimesso dall'incarico di sindaco effettivo ed è stato nominato sindaco supplente. Il Collegio Sindacale risulta quindi così integrato: Rosalba Casiraghi, Presidente, Vieri Fiori e Carlo Angelini sindaci effettivi, Marco Sacconi e Francesco Mancini sindaci supplenti.
  • Per ulteriori informazioni:

    INTESA SANPAOLO- Banca dei Territori
    BANCA CR FIRENZE - Rapporti con i Media
    David Guetta - Tel 055. 2612216
    david.guetta@carifirenze.it
    Monica Biffoni - Tel. 055 2612573
    monica.biffoni@carifirenze.it

    Latest update: 05 May 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    La natura stessa della maggior parte delle Casse di Risparmio discende dall’antica funzione di Monte di Pietà e proprio nel Monte di Pietà, attivo alla Spezia fin dal 1597, vanno ricercate anche le origini di CARISPE.

    La Banca, a distanza di oltre 5 secoli, continua a prestare il servizio di credito su pegno attraverso la propria Filiale di Via XXIV Maggio 107 alla Spezia.

    Il credito su pegno è un strumento di finanziamento che presenta diverse analogie con il credito al consumo. Non, quindi, “un’ultima spiaggia” come ritengono erroneamente taluni, ma una soluzione che, in determinate situazioni e per certi settori economici, consente di far fronte a temporanee esigenze di liquidità a costo contenuto.

    Gli oggetti dati a pegno non riscattati e/o non rinnovati vengono messi all’incanto con cadenza regolare, in genere mensile. Nella stessa giornata (dalle ore 08.30 alle ore 13.00) è possibile visionarli e depositare le offerte segrete.

    Per la data e l'elenco degli oggetti dell’ultima asta disponibile e/o bandita alla Spezia, presso la Sala Monte Pegni (P.zza Caduti della Libertà 18) dalle ore 14.30 fino ad esaurimento lotti e comunque non oltre le ore 18.30, clicca qui.

    Regolamento del Servizio di Credito su Pegno

    Estratto dal Regolamento del Servizo di Credito su Pegno

    Norme regolanti l'Asta

    I Fogli Informativi sono disponibili presso tutte le Filiali CARISPE.


    Latest update: 17 October 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE maggio 2008 - maggio 2011 a tasso variabile

    ISIN IT0004361769
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 30 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 05 May 2008
     
     


    Banca IMI S.p.A. – Equity Protection Cap Certificates Quanto su Indice S&P GSCI TMAgricultural Excess Return

    ISIN IT0004362544
    Condizioni definitive ______________________________________________________________

    Latest update: 05 May 2008
     
     


    Banca IMI S.p.A. – Euro Equity Protection Cap Certificates su Indice Dow Jones EURO STOXX ® Banks

    ISIN IT0004362536
    Condizioni definitive ______________________________________________________________

    Latest update: 05 May 2008
     
     


    Banca IMI S.p.A. – Euro Equity Protection Cap Certificates su Indice Dow Jones EURO STOXX 50 ®

    ISIN IT0004362528
    Condizioni definitive ______________________________________________________________

    Latest update: 05 May 2008
     
     


  • Banca IMI S.p.A.-
    Euro Equity Protection Cap Certificate su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas protezione 100%
    31 luglio 2009 – 31 luglio 2013
    ISIN IT0004510811
  • Banca IMI S.p.A.-
    Euro Equity Protection Cap Certificate su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas protezione 80%
    31 luglio 2009 – 31 luglio 2013
    ISIN IT0004510837
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Fisso 2%
    31 luglio 2009 – 31 luglio 2011
    ISIN IT0004509474
  • ENI S.p.A.-
    Offerta Pubblica di Sottoscrizione di obbligazioni Eni S.p.A.
    Periodo di sottoscrizione: 15 giugno - 3 luglio 2009
    Obbligazioni a Tasso Fisso e Tasso Variabile 2009-2015
  • Banca IMI S.p.A.-
    Euro Equity Protection Cap Certificates su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas - Protezione 100%
    30 giugno 2009 - 28 giugno 2013
    ISIN IT0004504251
  • Banca IMI S.p.A.-
    Euro Equity Protection Cap Certificates su indice DJ Eurostoxx Oil & Gas - Protezione 80%
    30 giugno 2009 - 28 giugno 2013
    ISIN IT0004504269
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Fisso 1,95%
    30 giugno 2009 – 30 giugno 2011
    ISIN IT0004498017
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Fisso 2,4%
    29 maggio 2009 – 29 maggio 2011
    ISIN IT0004489149
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    29 maggio 2009 – 29 maggio 2013
    ISIN IT0004489925
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    30 aprile 2009 - 30 aprile 2013
    ISIN IT0004476575
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Fisso 3%
    30 aprile 2009 - 30 aprile 2011
    ISIN IT0004481237
  • Banca IMI S.p.A.
    Tasso Fisso UP
    31 marzo 2009 - 31 marzo 2011
    ISIN XS0414767029
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    31 marzo 2009 - 31 marzo 2015
    ISIN IT0004465487
  • Banca IMI S.p.A. -
    Tasso Fisso UP
    27 febbraio 2009 - 27 febbraio 2011
    ISIN XS0413318527
  • INTESA SANPAOLO S.P.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    27 febbraio 2009 - 27 febbraio 2015
    ISIN IT0004456304
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Fisso Opportunità
    27 febbraio 2009 – 27 febbraio 2011
    ISIN XS0410936842
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Fisso Opportunità
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2011 - Terza Emissione
    ISIN XS0409428231
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Variabile con Tasso Minimo
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2015 - Seconda Emissione
    ISIN IT0004450752
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Fisso Opportunità
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2011 - Seconda Emissione
    ISIN XS0408352960
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Fisso Opportunità
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2011
    ISIN XS0405872416
  • Banca IMI S.p.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    2 febbraio 2009 – 2 febbraio 2015
    ISIN IT0004441009
  • INTESA SANPAOLO S.p.A.-
    Tasso Variabile con minimo
    30 dicembre 2008 - 30 dicembre 2014
    ISIN IT0004432065
  • INTESA SANPAOLO S.p.A.-
    Subordinato Lower Tier II 5,87%
    26 novembre 2008 - 26 novembre 2015
    ISIN IT0004429590
  • INTESA SANPAOLO S.p.A.-
    Subordinato Lower Tier II 6,25%
    12 novembre 2008- 12 novembre 2015
    ISIN IT0004423114
  • INTESA SANPAOLO S.p.A.-
    Subordinato Lower Tier II 6,16%
    29 ottobre 2008- 29 ottobre 2015
    ISIN IT0004416795
  • Banca IMI S.p.A. -
    Banca IMI Tasso Variabile
    con Minimo Novembre 2008
    ISIN XS0389817064
  • INTESA SANPAOLO S.p.A. -
    Subordinato Lower Tier II 4%
    30 settembre 2008 - 30 settembre 2015
    ISIN IT0004400658
  • MEDIOBANCA S.p.A. -
    Tasso Variabile con Minimo e
    con Massimo settembre 2008
    ISIN XS0379218315
  • Banca IMI S.p.A. -
    Tasso Variabile con Minimo
    agosto 2008 - agosto 2014
    ISIN XS0376072236
  • Banca IMI S.p.A. -
    Tasso Variabile con Minimo
    luglio 2008 – luglio 2014
    ISIN XS0371420182
  • Banca IMI S.p.A. -
    Tasso Variabile con Minimo
    Seconda Emissione
    giugno 2008 - giugno 2014
    ISIN XS0367497681
  • Banca IMI S.p.A. -
    Tasso Variabile con Minimo
    giugno 2008 - giugno 2014
    ISIN XS0362401480

    Latest update: 06 July 2009
     
     


    Informativa sul Decreto Legislativo n. 231 del 21 novembre 2007 e successive modifiche relative all’Antiriciclaggio

    Il Decreto Legislativo n° 231 intitolato “Attuazione della direttiva 2005/60/CE concernente la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, nonché della direttiva 2006/70/CE che ne reca misure di esecuzione”, ha introdotto importanti novità sulla limitazione dell’uso del contante e dei titoli al portatore.

    Si riepilogano qui di seguito le regole vigenti, così come da ultimo modificate dal D.L. 25 giugno 2008, n. 112, con decorrenza dal 25 giugno 2008.

    Il Decreto Legislativo n° 231 e successiva modifica detta le seguenti precisazioni:

    - per gli assegni:

  • i moduli di assegni bancari vengono rilasciati muniti della clausola “non trasferibile”; gli assegni in forma libera sono rilasciati solo su richiesta scritta del cliente;
  • dal 25 giugno 2008 gli assegni bancari emessi per importi pari o superiori a 12.500 euro (ex 5.000 euro) devono recare l’indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola “non trasferibile”;
  • gli assegni bancari emessi all’ordine del traente possono essere girati unicamente per l’incasso a una banca;
  • gli assegni circolari sono emessi con l’indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola “non trasferibile”;
  • dal 25 giugno 2008 il rilascio di assegni circolari di importo inferiore a 12.500 euro (ex 5.000 euro) può essere richiesto, per iscritto, dal cliente senza la clausola “non trasferibile”;
  • per ciascun modulo di assegno bancario e/o circolare richiesto in forma libera (cioè trasferibile) sarà richiesta la somma di 1,50 euro a titolo di imposta di bollo.

    Il rilascio di assegni bancari/circolari in forma libera e il loro incasso dovranno essere segnalati da parte delle banche a richiesta dell’Agenzia delle Entrate. Le eventuali violazioni riscontrate sull’utilizzo degli assegni bancari e circolari devono essere segnalate da parte delle banche al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria.

    - per i libretti di deposito bancari al portatore e certificati di deposito al portatore:

  • dal 25 giugno 2008 il saldo dei libretti non può essere pari o superiore a 12.500 euro (ex 5.000 euro);
  • di conseguenza i libretti, esistenti a tale data, devono essere dal portatore estinti o ridotti al di sotto della soglia di 12.500 euro (ex 5.000 euro) entro il 30 giugno 2009;
  • qualora sia effettuato il trasferimento di un libretto di qualsiasi importo, il cedente dovrà comunicare alla banca entro 30 giorni i dati identificativi del cessionario e la data del trasferimento;
  • l’estinzione di un certificato di deposito al portatore, emesso dal 25 giugno 2008, d’importo pari o superiore a 12.500 euro (ex 5.000 euro) da parte di un soggetto diverso da quello che ne ha richiesto l’emissione, può avvenire solo previa esibizione di “idonea attestazione” dalla quale risulti la legittimazione al possesso del titolo stesso (eredità, acquisto, delega).

    L’inosservanza delle prescrizioni relative alla mancata estinzione o riduzione alla soglia di legge dei depositi bancari al portatore o alla mancata comunicazione del cedente alla banca entro 30 giorni dei dati identificativi del cessionario e della data del trasferimento, o alla mancata esibizione di “idonea attestazione” per l’estinzione di un certificato di deposito al portatore, deve essere segnalata da parte delle banche al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria.

  • Latest update: 16 January 2009
     
     


    CARISPE Cofart liguria

    In continua evoluzione il rapporto tra la Banca del territorio, le piccole e medie imprese e Confart Liguria, il  consorzio delle Cooperative Artigiane di Garanzia della Liguria nato dalla fusione della Coopart La Spezia con le altre Cooperative Artigiane di Savona, di Imperia e la Cooperativa Artigiana Riviera dei Fiori di Imperia.

    Con la firma della nuova convenzione tra CARISPE e Confart Liguria aumentano infatti le possibilità per le aziende locali che ora possono contare su:  

    • Eliminazione dei massimali di affidamento;

    • Modulazione del pricing in base alle valutazioni di merito creditizio;

    •  Introduzione di un conto corrente a condizioni agevolate, denominato ‘Io Impresa Confart Red’, da riservare ai titolari di nuovi affidamenti con garanzia consortile;   

    •  Possibilità di aumento della percentuale di Garanzia: la garanzia del Consorzio è "sussidiaria" e, di norma, limitata al 50% dell'affidamento deliberato dalla Banca. Per alcune operazioni, da concordare fra Banca e Consorzio, potrà essere rilasciata garanzia all’80% con riduzione degli spread applicati di ulteriori 0,25 punti.

     Ai lavori hanno partecipato, per Confart Liguria, il Presidente  Pier Giovanni Martini, il Direttore Monica Nolo, il referente per la Provincia della Spezia Giovanni Pittameglio, e per CARISPE,  Paolo Gavini (Responsabile Servizio Rete Commerciale), Ivano Alessi (Referente per i Rapporti con i  Consorzi e le Associazioni di Categoria) e  Gian Loris Di santo ( Responsabile Segmento Business).  


    Latest update: 02 May 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 24 April 2008
     
     



    Latest update: 02 April 2009
     
     


    S. Stefano Magra: finanziamenti agevolati per box.

    Dalle sinergie con il Comune di Santo Stefano M., nasce l’accordo per la concessione di finanziamenti a condizioni agevolate a privati, residenti e non, che acquisteranno uno dei 38 box sotterranei in costruzione nel centro storico.

    La nuova struttura, in consegna entro fine anno, permetterà agli automobilisti di raggiungere il centro della cittadina direttamente da Via Circonvallazione, sfruttando il collegamento creato sul lastrico del parcheggio sotterraneo.

    “Una proposta unica sia per le peculiarità tecniche dell’intervento, il primo di questo genere in Val di Magra, sia per le caratteristiche dei finanziamenti, promossi a condizioni estremamente vantaggiose”- dichiarano i partner dell’iniziativa.

     Ed il forte legame che lega CARISPE al territorio di tradizionale attività si rafforza ancora con il rinnovo, nel corso dei primi quattro mesi dell’anno, delle tesorerie dei Comuni di Follo, di Vezzano Ligure e di Sarzana.

     Nella foto, un’immagine del Comune di S. Stefano M.

     

     


    Latest update: 23 April 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 23 April 2008
     
     



    Latest update: 10 July 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE maggio 2008 - maggio 2010 a tasso variabile ISIN IT0004360878
    BANCA CR FIRENZE maggio 2008 - maggio 2011 a tasso variabile ISIN IT0004361769
    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 - giugno 2011 a tasso variabile ISIN IT0004370653
    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 – luglio 2010 tasso variabile ISIN IT0004383045
    BANCA CR FIRENZE giugno 2008 – giugno 2011 tasso variabile ISIN IT0004374309
    BANCA CR FIRENZE luglio 2008 – luglio 2010 tasso variabile ISIN IT0004380231
    BANCA CR FIRENZE 31 luglio 2008 - 2 agosto 2010 a tasso variabile ISIN IT0004388788
    BANCA CR FIRENZE 29 agosto 2008 - 1º settembre 2010 a tasso variabile ISIN IT0004400724
    BANCA CR FIRENZE 30 settembre 2008 - 30 settembre 2011 a tasso variabile ISIN IT0004403645

    Latest update: 28 August 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE maggio 2008 - maggio 2010 a tasso variabile

    ISIN IT4360878
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 08 May 2008
     
     


    BANCA CR FIRENZE maggio 2008 - maggio 2012 a tasso fisso

    ISIN IT0004358054
    Condizioni definitive ______________________________________________________________
    Risultato dell’offerta ______________________________________________________________

    Latest update: 02 May 2008
     
     




    Condizioni definitive alla nota integrativa sul programma "Obbligazioni TV 2008 - 2011
    Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Spa" emissione n. 154 cod. 4359920

    avviso sui risultati dell'offerta relativa al prestito obbligazionario n. 4359920

    Latest update: 15 May 2008
     
     


    Obbligazioni a tasso fisso Supplemento

    Obbligazioni a tasso variabile Supplemento

    Obbligazioni step-up / step- down Supplemento

    Collocamenti effettuati

    Collocamenti in Corso

    Latest update: 14 November 2008
     
     


    Obbligazioni a tasso fisso Supplemento Supplemento Ottobre 2007

    Obbligazioni a tasso variabile Supplemento Supplemento Ottobre 2007

    Obbligazioni step-up / step- down Supplemento Supplemento Ottobre 2007

    Collocamenti Effettuati

    Latest update: 23 April 2008
     
     



    Latest update: 18 April 2008
     
     


    scoprimpresa

    Scoprimpresa: ecco un aggiornamento

    Ad un mese dalla sua presentazione, Scoprimpresa, l’indagine di mercato che mette le PMI spezzine “allo specchio” e promossa da CARISPE, Axential Consulting, la Camera di Commercio della Spezia, con il patrocinio del Gruppo Giovani di Confindustria raggiunge il tetto di 50 interviste.

    Buono il riscontro da parte degli imprenditori, in prevalenza appartenenti al settore manifatturiero ed a quello dei servizi: la disponibilità e l’interesse mostrati sono sintomo di  una certa sensibilità del tessuto imprenditoriale locale verso le tematiche trattate.

    L’iniziativa, lo ricordiamo, si concretizza nella compilazione di un questionario della durata di circa 30 minuti, che va ad indagare la struttura organizzativa dell’azienda in termini di strategie, processi commerciali e di marketing, modalità di utilizzo di risorse tecnologiche e finanziarie, gestione e sviluppo delle risorse umane, analisi dei risultati e azioni intraprese in relazione alla comunità.

    Il questionario viene compilato da un membro dell’azienda, il titolare o un suo delegato, coadiuvato da un consulente di Axential e si configura come momento di riflessione importante durante il quale avviare una sorta di “autovalutazione” della propria organizzazione per cogliere così  spunti di riflessione ed opportunità di evoluzione.

    Per permettere agli interessati di avere aggiornamenti e scambiarsi opinioni in merito alle tematiche oggetto della ricerca  è stato attivato un blog, raggiungibile dal sito www.scoprimpresa.it.


    Altre notizie su Scoprimpresa:

    17.04.2008 - Scoprimpresa al via!


    Latest update: 03 June 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 17 April 2008
     
     


    FAMIGLIE IN DIFFICOLTA': CARISPE MODULA L'OFFERTA

    Alla Spezia, presso la nuova sede della Filiale Spazio Mutui, in Corso Cavour 63, presentate dal Direttore Commerciale Paolo Gavini le agevolazioni introdotte da CARISPE, a partire da fine marzo, a supporto delle Famiglie.

    Prima fra tutte, la portabilità attiva “a costo zero” che prevede per tutti coloro che decidono di trasferire a CARISPE il mutuo acceso presso un’altra Banca:

    • le spese notarili e di perizia sono assolte interamente da CARISPE, se il cliente si affida a professionisti di fiducia della Banca;

    • l’importo del mutuo trasferito non diminuisce e resta inderogabilmente pari alla somma del debito residuo e dei dietimi di interesse sulla rata in corso;

    • vengono mantenuti tutti i benefici fiscali eventualmente goduti sul vecchio mutuo.

    Evidenti i vantaggi per il cliente , sintetizzabili in:

    • convenienza: senza spese od oneri di altra natura legati all’estinzione ed alla concessione del nuovo finanziamento, la “rottamazione” del vecchio mutuo è a condizioni più favorevoli;

    • accesso, trasferendo il mutuo a CARISPE, a servizi di nuova generazione abbinati ai mutui casa quali la sospensione del pagamento delle rate e l’allungamento/ accorciamento della durata del piano di ammortamento;

    • flessibilità: il nuovo finanziamento può essere acceso per una durata ed una tipologia di tasso scelta dal cliente indipendentemente dalle caratteristiche del mutuo originario;

    • detraibilità: come già detto, il cliente mantiene tutti i vantaggi fiscali eventualmente goduti sul vecchio mutuo.

    L’atteggiamento della Banca del territorio è di grande apertura per le esigenze dei consumatori. In questo contesto si inserisce l’adesione all’iniziativa lanciata dalla Regione Liguria insieme a FILSE SPA e ad ABI per interventi a sostegno delle famiglie in difficoltà nel pagamento delle rate.

    Numerose le novità introdotte anche in termini di offerta per supportare quelle famiglie che devono ancora realizzare il proprio sogno di acquistare la casa e necessitano di un finanziamento. A tale scopo, CARISPE ha lanciato la formula “Mutuo Misto” che prevede:

    • tasso di interesse fisso per i primi anni, economicamente più impegnativi per il mutuatario, quindi passaggio al variabile mantenendo però, grazie alla c.d. clausola “di elasticità”, la possibilità di tornare al fisso, se la durata residua del finanziamento è inferiore a 15 anni;

    • introduzione della già citata clausola di “sospensione del pagamento delle rate” che permette di posticipare, a costo zero e con uno semplice scambio di lettere, fino a 6 rate consecutive per 3 volte, con contestuale slittamento della data di fine ammortamento;

    • introduzione della clausola di “aggiustamento della rata”, tramite l’allungamento o la riduzione della durata fino ad un massimo di 10 anni. Anche in questo caso, per il cliente non ci sono costi da sostenere: basta un semplice scambio di lettere, senza rivalutazione del merito creditizio e senza variare le condizioni economiche in essere;

    • estensione della durata massima a 40 anni con possibilità di ottenere fino al 100% del valore dell’immobile offerto in garanzia fino ad un importo di € 260.000.

    Per quanto concerne i mutui già accesi presso CARISPE, sottolineiamo come la Banca dimostri una grande sensibilità: infatti, l’eventuale richiesta di rinegoziazione non comporta l’intervento del notaio. Anche in questo caso, è sufficiente una scrittura privata tra la Banca ed il cliente per il perfezionamento dell’operazione: pertanto non sono previsti costi aggiuntivi a carico del cliente che decidesse, allungando la durata del mutuo, di ridurre l’importo della rata o di passare al tasso fisso, con la conseguente certezza del suo impegno mensile.

    Infine, un dato sull’andamento delle erogazioni di mutui a privati. Nonostante la frenata del mercato immobiliare che ha interessato anche la nostra Provincia, i dati di CARISPE sono assolutamente stabili ed in linea con quelli relativi allo stesso periodo dello scorso anno: nel primo trimestre 2008, la banca del territorio ha erogato a privati 17,5 Mni di Euro contro un dato del 2007 di 17,3Mni di Euro. Seppur minima, quindi, si registra una crescita (+1,16%) che interessa anche l’importo medio della singola operazione (passaggio da 120 a 130.000 euro).

    E’ infine importante notare che, per quanto attiene CARISPE, il comparto delle “sofferenze” dipendenti da rate impagate di mutui o di prestiti personali è stabile, segno che i criteri utilizzati in fase di valutazione del merito creditizio si sono rivelati equi. Questo anche a tutela della nostra clientela.


    Latest update: 14 April 2008
     
     


    CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
    Presidente
    • Avv. Andrea Corradino
    Vice Presidente
    • Dott. Mario Marinesi
    Consiglieri
    • Dott. Giansalvatore Filorizzo
    • Rag. Federico Galantini
    • Dott. Armando Guardasoni
    • Dott. Carlo Alberto Legitimo
    • Rag. Alfredo Maccolini
    • Rag. Duilio Mannaioni
    • Avv. Giampaolo Mora
    • Ing. Paolo Pierantoni
    • Ing. Danilo Rocca Bonini
    • Ing. Marco Simonetti
    • Rag. Roberto Zangani
    COMITATO ESECUTIVO
    Presidente
    • Avv. Andrea Corradino
    Vice Presidente
    • Dott. Mario Marinesi
    Membri
    • Rag. Federico Galantini
    • Dott. Armando Guardasoni
    • Dott. Carlo Alberto Legitimo
    • Rag. Alfredo Maccolini
    • Rag. Duilio Mannaioni
    COLLEGIO SINDACALE
    Presidente
    • Dott. Gian Paolo Fasoli
    Sindaci Effettivi
    • Dott. Francesco Mancini
    • Dott. Roberto Tregrosso
    Sindaci Supplenti
    • Dott. Marco Sacconi
    • Rag. Fulvio Tosi

    DIREZIONE GENERALE
    Direttore Generale
    • Rag. Giuseppe Cuccurese
    Vice Direttore Generale
    • Rag. Vittorio Bracco
    SERVIZI CENTRALI
    Servizio Crediti
    • Dott. Gianni Figoli
    Servizio Rete Commerciale
    • Dott. Paolo Gavini


    Latest update: 04 March 2009
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 14 April 2008
     
     




    Quotazioni

    Prospetti informativi


    Latest update: 12 May 2008
     
     


    Obbligazioni
    Obbligazioni

    Obbligazioni
    Obbligazioni – quotazioni: per la consultazione delle quotazioni del giorno (informativa pre trade) ed i prezzi ed i volumi delle quantità scambiate il giorno precedente (informativa post trade) cliccate qui



    Latest update: 10 April 2008
     
     


    ATLETICA CARISPE: SECONDA alla XXV  ED. VIVICITTA’ della SPEZIA

     

    Hanno corso 12 km per le vie della città, sotto un diluvio incessante, gli oltre 1.000 sportivi che, domenica 6 aprile, hanno partecipato a  “Vivicittà”, la manifestazione podistica giunta alla XXV edizione.

    Il Trofeo CARISPE, assegnato ai primi classificati assoluti nella sezione maschile e femminile, è andato quest’anno a Fausto Dotti ed a Rachele Angella, che lo hanno ritirato da Fabrizio Buia - Area Relazioni Esterne della Cassa di Risparmio della Spezia. 

    Ottimi i risultati ottenuti dall’Atletica Spezia CARISPE che con il diciassettenne Giancarlo Patierno (42’ e 34’’) allenato da Roberto Di Stani, è salita sul secondo gradino assoluto del podio.

     Nella foto il promettente Giancarlo Paterno, classe 1990, Atletica Spezia CARISPE.

     


    Latest update: 07 April 2008
     
     


    Area di testo 1

    Latest update: 07 April 2008
     
     



    Latest update: 21 August 2008